I finanziari fanno correre i listini europei in luglio

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 29 Luglio 2016 | 12:01
Luglio positivo per le borse europee, grazie in particolare alla buona performance dei titoli finanziari. Tra questi occhio a Mps, dopo la conferma di una proposta Passera/Ubs.

I FINANZIARI SPINGONO I LISTINI EUROPEI – Le borse europee devono ringraziare i titoli del comparto bancario se luglio si sta chiudendo con il maggio rialzo mensile dallo scorso mese di ottobre. L’Eurostoxx600 sta infatti avviandosi a chiudere il miglior mese di borsa dal febbraio 2015, con un guadagno superiore al 3%.

CALANO I TIMORI SULLA CRESCITA MONDIALE – Per di più i timori che a inizio anno tormentavano le borse, ossia un rallentamento economico che sembrava poter sfociare in una recessione già nel corso del secondo semestre dell’anno, si sono attenuati, non essendosi fino ad oggi materializzati prove di tale andamento dell’economia mondiale.

MILANO MIGLIORE PIAZZA IN EUROPA – Così anche stamane se Londra resta a -0,11%, Parigi oscilla a +0,16%, Francoforte guadagna lo 0,40%, Madrid sale dell’1,5% e Milano vola a +2,27% spinta proprio da titoli come Generali, Bper, Unicredit, Mps e Mediobanca, tra i 6 e gli 8 punti percentuali di guadagno.

MPS, PASSERA AVANZA PROPOSTA – Mps in particolare ha confermato di aver ricevuto una controproposta targata Corrado Passera/Ubs, che sarà vagliata oggi dal Cda e che prevederebbe un aumento di capitale inferiore alle cifre circolate in questi giorni (3 miliardi contro 5 miliardi) e il coinvolgimento di alcuni fondi di private equity americani al posto del fondo Atlante o Atlante 2 come finora ipotizzato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

EuroStoxx50 in stand by in area 3.500 punti

EuroStoxx50 a fine corsa?

Ftse Mib o EuroStoxx50? Ecco le nuove strategie di Vontobel Certificati

NEWSLETTER
Iscriviti
X