Pictet Am: “Valute emergenti, riscossa in vista”

A
A
A

Per il team di gestione Emerging Markets Debt dell’asset manager elvetico, nel 2016 continuerà la ripresa delle monete dei paesi in via di sviluppo.

Andrea Telara di Andrea Telara1 agosto 2016 | 08:58

RALLY IN VISTA – Da metà gennaio in avanti le valute emergenti (in particolare, dollaro di Singapore e il real brasiliano) sono state protagoniste di un forte rally rispetto al dollaro statunitense fino a fine aprile, per poi stabilizzarsi nel mese di maggio. Secondo il team di gestione Emerging Markets Debt di Pictet Asset Management, è probabile che questo rally abbia colto di sorpresa molti investitori, ma in realtà il mercato era pronto per un rimbalzo. L’atteggiamento più accomodante della banca centrale statunitense, la flessione del dollaro, il rialzo delle commodity e l’ampio divario tra i rendimenti dei titoli emergenti e quelli dei loro omologhi avanzati hanno favorito una ripresa degli investimenti nelle aree in via di sviluppo. Secondo l’Istituto della finanza internazionale (IIF) nei mercati emergenti si sono registrati afflussi di fondi per otto settimane consecutive, il periodo più lungo da giugno 2014.Tuttavia, nei paesi in via di sviluppo la ripresa può anche proseguire oltre. “Ci aspettiamo una nuova fase di apprezzamento dovuta a un’accelerazione della crescita trainata dai consumi, che dovrebbe coinvolgere l’intero mondo emergente”, hanno scritto in un recente commento gli esperti di Pictet Am.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pictet: biotecnologie, che forza!

Investire oggi: l’analisi dei mercati finanziari di Luglio 2018

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

Vivere (e investire) sani con Pictet AM

L’Abc della finanza con Pictet

Pictet: criptovalute, una moda o il futuro?

Fondi: puntare sul debito emergente con Pictet

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Collardi lascia Julius Baer per Pictet

Pictet: occhi puntati sui rialzi dei tassi

Pictet: il rischio geopolitico riaccende la volatilità

Pictet: la ripresa c’è, ma quanto è sostenibile?

Piersimoni (Pictet Am): “L’Agenda Trump è sparita dai radar dei mercati”

Pictet Am lancia fondo con strategie long/short

SdR 17, Noia (Pictet): “Formula 1 e asset management, gestire il rischio per fare performance”

Pictet, al Salone del Risparmio il pilota di F1 Marc Gené

Sito web rinnovato per Pictet

Classifiche Bluerating: Pictet in testa tra i fondi Obbligazionari Yen Giapponese

Classifiche Bluerating: Pictet in testa tra i fondi azionari Russia

La digital revolution secondo Pictet

Top Advisor, missione sostenibilità

Classifiche Bluerating: Pictet in testa sugli Azionari Russia

Terzo compleanno in crescita per il Mago di Pictet

Pictet: Brexit, un mese dopo reazione composta dai mercati

Classifiche Bluerating: Pictet in testa sugli Obbligazionari globali governativi

Top Advisor, ecco i vincitori della terza edizione

Pictet, cosa aspettarsi in caso di Brexit

Pictet, obiettivo proteggersi dal rischio Brexit

Classifiche Bluerating: Pictet in testa sugli Obbligazionari euro hedged mercati emergenti

Top Advisor, per i privati vince il fattore curiosità

Noia (Pictet Am): “Il robo-advisor sarà un aiuto per i consulenti ma non li sostituirà mai”

Pictet: azioni pronte al recupero, con qualche rischio

B. Consulia il 21 aprile a Padova con gli esperti di fintech e private

Ti può anche interessare

Ai fondi sovrani piacciono le quotate

Secondo il primo rapporto annuale dell'International Forum of Sovereign Wealth Funds prodotto in col ...

Tasso fisso a stelle e strisce

La Banca Mondiale emette per il mercato italiano una nuova Obbligazione per lo Sviluppo Sostenibile ...

Infocamere amplia le sue funzioni

Da oggi è Local Operating Unit (LOU) per l’assegnazione, il rinnovo e la gestione informatica del ...