Deutsche Bank e Credit Suisse subito in calo in avvio di seduta

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Agosto 2016 | 07:53
Avvio di giornata sofferto per Deutsche Bank e Credit Suisse: i titoli risentono della prossima uscita dall’indice Stoxx Europe 50, dove saranno sostituiti da Asml Holding e Vinci

FUORI DALL’INDICE DALL’8 AGOSTO – Cattive notizie per due “big” del comparto bancario europeo: da lunedì 8 agosto Credit Suisse e Deutsche Bank usciranno dall’indice Stoxx Europe 50 e verranno sostituite con i titoli del gruppo high-tech Asml Holding e del costruttore Vinci. La decisione segue un calo del 45% abbondante delle quotazioni di entrambi gli istituti di credito nel corso degli ultimi 12 mesi.

SCATTANO VENDITE SUI TITOLI – Dopo i primi scambi di giornata entrambi i titoli sono in calo, per lo scattare come sempre in questi casi di ordini da parte dei gestori di Etf e fondi indicizzati allo Stoxx Europe 50. Deutsche Bank in particolare cede il 3,15% in avvio di giornata a Francoforte dove passa di mano a 11,38 euro per azione, mentre Credit Suisse perde il 4,93% a Zurigo, venendo per ora indicata a 10,60 franchi svizzeri per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti