Wall Street in stallo: brilla Monsanto, incerta Apple

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 25 Agosto 2016 | 15:06
Indici stabili a Wall Street in attesa dell’incontro di domani di Jackson Hole. Tra i titoli si mette in luce Monsanto, che festeggia la rinuncia a Sygenta, debole Apple

WALL STREET RESTA IN ATTESA – Wall Street attende Jackson Hole, annuale conferenza della Federal Reserve che si terrà domani, ma già oggi il presidente della Fed di Kansas City, Ester George, in un’intervista radiofonica a Bloomberg ha sottolineato come se si guarda al mercato del lavoro, all’inflazione e alle previsioni su di essa sembra essere “tempo per muovere” i tassi al rialzo. Così il Dow Jones oscilla a -0,07%, l’S&P500 segna +0,03% e il Nasdaq è invariato sui livelli di ieri, con gli operatori che sembrano prepararsi all’idea di un ritocco dei tassi sul dollaro a settembre, sia pure limitato a un quarto di punto.

MONSANTO RINUNCIA A SYGENTA, IL TITOLO SALE – Tra i singoli titoli Cbs e Abercrombie salgono dopo numeri migliori delle attese, Monsanto festeggia la rinuncia all’acquisizione per 46 miliardi di dollari della rivale Sygenta, mentre Apple dopo un’apertura in recupero torna a perdere terreno, soffrendo per i timori di un calo della domanda dei suoi iPhone in Cina. Pressoché immobili i T-bond, col rendimento sul decennale che scivola sull’1,56% e quello sul trentennale sul 2,24%. L’oro dal canto suo non approfitta del calo del dollaro e scivola a 1324,6 dollari l’oncia, 5,1 dollaro meno del fixing di ieri, l’argento è indicato a 18,51 dollari (solo 5 centesimi sotto i livelli della vigilia) e il petrolio non va oltre i 46,87 dollari al barile, solo una manciata di centesimi meglio della precedente chiusura.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Apple Card, la nuova carta di credito della mela morsicata

Gestori globali, ecco i titoli preferiti

Apple lancia una nuova carta di credito con Goldman Sachs

Apple, la Mela è caduta in testa alle borse

I big tech del mondo schivano 71 miliardi di tasse

Apple cade in borsa, vende meno iPhone del previsto

L’iPhone day fa correre Stmicroelectronics a Milano

Da Apple bonus multimilionario a Tim Cook

Wall Street, Apple perde quota dopo la trimestrale

La giornata a New York: occhio a Apple, GM, Ford e le banche

Apple segna nuovi massimi storici a Wall Street

Apple Pay, presto il debutto in Italia

Non combattete la disruption

Addio petrolio, benvenuta tecnologia: quali erano le 5 aziende di maggior valore nel 2006 e quali sono nel 2016

Wall Street perde quota, delude la trimestrale di Apple

Perché Apple non convince i cinesi (con il suo ultimo evento)?

Apple Pay si muove: avviati i primi contatti con le banche italiane

Apple reaches a new milestone: 1 billion iPhones sold

Apple mette di buon umore Wall Street

Apple Pay ora disponibile per Visa in Svizzera

Anche Equitalia si fa digital, lanciata l’app per pagare via mobile e tablet

Google non sarà mai una banca

Apple Pay sbarca anche in Canada

Promotori, le 5 app da mettere al polso

New York sottotono, calo di Apple pesa più del recupero del greggio

Apple piace agli investitori di New York

Apple, la iBank si fa sempre più vicina

Wall Street spera in una ripresa più solida

Bnp Paribas, idee per investire su Apple

Apple attacca Nokia: “copiano”

Ti può anche interessare

Crescita, il pil rallenta con il Coronavirus

Una piccola frenata del Pil mondiale. A prevederla sono diversi economisti per effetto del Coronavir ...

Derivati, una potenziale Hiroshima da 735 trilioni

Un bomba pronta a esplodere del valore nozionale lordo di 735 mila miliardi di euro. Nel 2018 in cre ...

Crisi di governo, ecco come difendere i risparmi

Liquidità, Btp o azioni? Non è facile la vita di chi vuole investire i risparmi tra guerre commerc ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X