Milano chiude in rosso, si salvano Stm e Unipol

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Settembre 2016 | 16:01
Chiusura sottotono per Piazza Affari che inverte la rotta dopo il deludente dato dell’indice Ism dei servizi Usa. Bene Stm, Unipol e UnipolSai

PIAZZA AFFARI PATISCE I DATI MACRO USA – L’indice Ism non manifatturiero di agosto fa più male a Piazza Affari che a Wall Street: se il listino italiano era rimasto in moderato rialzo sino al primo pomeriggio, il dato nettamente peggiore delle attese dell’indice, sul quale peraltro sembrano aver impattato fattori stagionali, ha fatto scattare rapide prese di profitto che non si sono interrotte neppure dopo che gli indici della borsa di New York si sono stabilizzati poco sotto i livelli di venerdì (ieri la borsa era rimasta chiusa per il Labour Day).

STM, UNIPOL E UNIPOLSAI IN LUCE A FINE SEDUTA – Così a fine seduta il Ftse Mib segna -0,80%, pur restando sopra i 17 mila punti. Negativo anche il Ftse Italia All-Share (-0,68%), mentre conserva il segno positivo il Ftse Italia Star (+0,21%). Tra le blue chip italiane rimbalza sin dalla mattinata Stmicroelectronic, con Unipol e UnipolSai unica grande capitalizzazione della borsa di Milano a chiudere in rialzo di oltre un punto percentuale, favorita dai dati delle vendite di semiconduttori in Europa a giugno (+1,7% nel mese).

PRESE DI PROFITTO SUI TITOLI BANCARI – Tra i bancari di Piazza Affari tornano invece a prevalere le prese di profitto dopo gli ultimi rialzi. Così Banco Popolare e Bper chiudono in rosso di oltre il 2%, al pari di Tenaris, oggi la peggiore tra i petroliferi in una giornata che vede interrompersi il rimbalzo delle quotazioni del greggio dopo la “fiammata” di ieri a seguito dell’annunciato accordo tra Russia e Arabia Saudita per cercare di stabilizzare le quotazioni dell’oro nero. Poco meno di due punti di perdita anche per Intesa Sanpaolo e Banco Popolare, con gli investitori che preferiscono portare a casa i guadagni visto che dopo gli ultimi dati macro il rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve sembrerebbe poter essere rinviato a dopo le elezioni presidenziali di inizio novembre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

StMicroelectronics, l’utilizzo della tecnologia e le auto elettriche spingono i semiconduttori

STMicroelectronics rimbalza dal supporto dinamico. I prossimi target

STMicroelectronics: doppio massimo in area 35 euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X