Piazza Affari torna a perdere dopo il tonfo di Wall Street di venerdì

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 12 Settembre 2016 | 08:17
Il tonfo di Wall Street di venerdì sera provoca nuove vendite da Tokyo a Piazza Affari. Regge Italcementi, pesanti ribassi per Saipem, Ubi Banca e Telecom Italia.

PIAZZA AFFARI INDIETRO TUTTA – Il deciso “tonfo” di Wall Street venerdì sera, tra la delusione per il mancato intervento della Bce e le parole del presidente della Fed di di Boston che non ha escluso un rialzo dei tassi già il prossimo 21 settembre, condiziona la riapertura delle borse asiatiche ed europee. Così Tokyo ha chiuso stamane in ribasso dell’1,73% col Nikkei225 a 16.672,92 yen, mentre Piazza Affari al momento segna un calo del 2% abbondante, a fronte di un rosso dell’1,38% di Londra, dell’1,7% di Parigi e dell’1,8% di Francoforte.

SOLO ITALCEMENTI TENTA UNA DIFESA – Il Ftse Mib segna infatti un calo del 2,2%, il Ftse Italia All-Share perde il 2,11% e il Ftse Italia Star arretra dell’1,65%. Tra le blue chip di Piazza Affari regge per il momento solo Italcementi, appena sopra la chiusura di venerdì, mentre i cali più marcati colpiscono Saipem (-4,6%), Ubi Banca (-4,1%), Telecom Italia (-4%), Unipol (-3,9%) e Unicredit (-3,5%). Tra gli altri titoli Mps perde circa il 2% in attesa di conoscere forse già nelle prossime 48 ore il nome del successore di Fabrizio Viola che dovrà portare a termine l’oneroso aumento di capitale (fino a 5 miliardi) e l’ugualmente impegnativa cessione dell’intero portafoglio di crediti in sofferenza (27,7 miliardi su 47 miliardi di Npl a fine giugno).

CNH INDUSTRIAL SIGLA ALLEANZA NEI MINIESCAVATORI – Non riesce a evitare il rosso neppure Cnh Industrial (-2,3%) che pure stamane ha annunciato di aver siglato un’alleanza decennale in esclusiva con Hyundai Heavy Industries, a livello mondiale (Corea del Sud esclusa) per la produzione e lo sviluppo di miniescavatori, alleanza dalla quale le due aziende si attendono sinergie negli ambiti dello sviluppo prodotto, dell’approvvigionamento e della produzione oltre che per quanto riguarda il futuro sviluppo di motori e trasmissioni. Cnh Industrial in particolare potrà così produrre modelli di miniescavatori fino a cinque tonnellate nei propri stabilimenti e approvvigionarsi di prodotti finiti sopra le cinque tonnellate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Short irregolare su Saipem, stangata per Orca Capital

Abusi di mercato, multa all’ex ad di Saipem (e al suo amico)

Parte la stagione delle semestrali a Piazza Affari

Piazza Affari in moderato calo, bene Telecom Italia Credit Suisse fa soffrire Saipem

Titoli petroliferi: non è ancora il caso di indulgere nell’ottimismo

Petrolio sui minimi a 7 mesi, scattano vendite su Saipem, Eni e Tenaris

Notizie positive dall’Iran per Eni, che recupera in borsa

Lo stacco dividendo pesa sull’avvio di Piazza Affari

Piazza Affari: Fincantieri subito in luce dopo acquisizione Ftx France

Petrolio riparte, Russia e Arabia Saudita pronte a estendere i tagli produttivi

Finale di seduta sottotono per Piazza Affari

Mattinata no per il titolo Saipem, pesano conti e prospettive

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Petrolio in allungo, Saipem ringrazia

Piazza Affari prova a prolungare il rally di inizio anno

Piazza Affari: corrono Saipem e Mediaset, non le banche

Opec: il mercato crede nell’accordo e il petrolio riparte

Piazza Affari chiude in pareggio, tra il calo di Mps e la salita di Saipem

Mattinata no a Piazza Affari, dopo i conti sale Fca, indietro tutta Saipem

Piazza Affari parte in rialzo, ma sui bancari restano incertezze

Petrolio sopra i 47 dollari al barile, corrono Eni, Saipem e Tenaris: durerà?

Piazza Affari in calo: corre Recordati, frena Saipem

Non basta Mps a tenere a galla Piazza Affari stamane

Piazza Affari in allungo: brilla Saipem, sottotono Unipol

Petroliferi sotto pressione, le major tagliano gli investimenti

Poste Italiane si mette in luce in una giornata negativa per la borsa

Petrolio prova rimbalzo, ma i titoli del settore restano prudenti

Saipem colloca il suo primo bond e vola in borsa

Finanziari in luce a Piazza Affari, ma frenano i petroliferi

Dalle trimestrali più ombre che luci, Piazza Affari cala

Piazza Affari lima il calo sul finale, bene Saipem

Piazza Affari: corre Saipem, crollano le banche in scia a Mps

NEWSLETTER
Iscriviti
X