Citigroup: da Trump e dai tassi Usa sostegno alle quotazioni dell’oro

A
A
A

Citigroup: incertezze su rialzo dei tassi Usa a dicembre e la possibile vittoria di Donald Trump alle presidenziali creeranno volatilità sui mercati e giocheranno a favore dell’oro

Luca Spoldi di Luca Spoldi26 settembre 2016 | 15:44

TRUMP E RIALZO TASSI GIOCANO A FAVORE DELL’ORO – La crescente probabilità di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve a dicembre, qualsiasi sia il risultato delle elezioni presidenziali di novembre, e una più elevata possibilità che il successore di Barack Obama sia Donald Trump (40% di probabilità contro il 35% stimato a giugno) portano gli analisti di Citigroup a non escludere un ulteriore rialzo delle quotazioni dell’oro nell’ultimo trimestre dell’anno.

DA INIZIO ANNO RIALZO DEL 26% – Da inizio anno il metallo biondo ha già visto aumentare del 26% il proprio valore, rimbalzando dai minimi degli ultimi tre anni, anche approfittando del fatto che uno scenario di tassi pari a zero o negativi hanno aumentato l’appetito per il rischio degli investitori, mentre la crescente incertezza dello scenario politico, ad esempio a causa del risultato del referendum britannico dello scorso giugno che ha dato via libera alla Brexit, induce parte del mercato a prendere profitto dai listini azionari e guardare a investimenti alternativi come l’oro.

CON TRUMP CRESCEREBBE VOLATILITA’ A BREVE – “Ci attendiamo che una vittoria di Trump – scrivono gli esperti di Citigroup in un report – porti a maggiore volatilità sull’oro e sui cambi, cosa che a sua volta dovrebbe portare a più elevati volumi (di scambio, ndr) anche su altri metalli preziosi”. Secondo Citigroup l’oro potrebbe toccare entro tre mesi quota 1.350 dollari l’oncia, mentre a 6-12 mesi tornerebbe a oscillare attorno ai 1.270 dollari l’oncia. Oggi il metallo prezioso sale di 3,5 dollari rispetto alla chiusura di venerdì scorso portandosi a 1.345,2 dollari l’oncia.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

State Street, nuovo capo per il business internazionale

Citi concilia con la Sec

Private banking, negli Usa Hsbc ingaggia ex top manager di Citigroup

Citi, Ubs, JpMorgan e Credit Suisse. Ecco il poker di banche più esposte in Arabia

Citigroup, grattacapi in Arabia dopo la retata dei miliardari

Citigroup promuove i Pir, plaude a Banca Mediolanum

Citigroup potrebbe assumere 150 dipendenti in Europa a causa della Brexit

Beni Stabili si mette in luce a Piazza Affari, anche grazie a Citigroup

A Citi Private Bank piacciono gli emergenti

Citigroup: Apple in ritardo sui pagamenti digitali

Citigroup prende Borisoff da Ubs

Petrolio: Citigroup ritiene necessario proroga tagli Opec per riequilibrio mercato

Brexit, 25 banche internazionali pronte a traslocare in Germania

Citigroup: difficili nuovi record a Wall Street

Per Citigroup bitcoin non è una minaccia per le banche

Scandalo Libor, maxi multa per Citigroup

La scure del fintech si abbatterà su 2 milioni di bancari

Citigroup taglia i target price delle banche italiane

Anche Unicredit perde quota a Piazza Affari

Generali sale in borsa nonostante Citigroup

Moncler piace a Citigroup

Citigroup e Morgan Stanley in coda al Blueindex

Citigroup taglia il rating di Ubi Banca e UniCredit

Citigroup limita i danni, Mps perde di nuovo terreno

Citigroup patteggia con la Sec per 180 milioni di dollari

Citigroup corre sul Blueindex, CS Group frena

La trimestrale fa volare Citigroup

Citigroup, il calo dei costi mette le ali all’utile del trimestre

Giornata no per il Blueindex, ma si salva Citigroup

Citigroup può salire del 10% in Borsa

Raiffeisen torna a correre, il calo di Citigroup attira investitori

Jp Morgan Chase e Citigroup in moderato calo

Citigroup si mette in luce su un Blueindex in calo

Ti può anche interessare

Btp Italia, a volte ritornano

Collocati oggi i Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione ...

Governo: 35 miliardi cercasi

Italia sospesa tra crisi e manovra. Come recita l’edizione domenicale de Il Sole 24 Ore, se su ...

Investimenti, i danni dei dazi

I mercati emergenti hanno subito una profonda trasformazione negli ultimi vent’anni, aumenta ...