Dudley (Fed New York): sui tassi potremo agire “gentilmente”

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 12 Ottobre 2016 | 14:20
Per William Dudley, membro permanente del Fomc, la Federal Reserve potrà agire sui tassi “gentilmente” e la crescita Usa proseguire per 5-10 anni a ritmo moderato senza problemi

DUDLEY: LA FED AGIRA’ GENTILMENTE SUI TASSI – Secondo il presidente della New York Federal Reserve Bank, William Dudley, la Fed potrà essere “gentile” nella rimozione degli stimoli monetari (ossia nell’innalzamento dei tassi, ndr) dato che l’inflazione resta vicina ai minimi e l’espansione economica statunitense potrebbe durare almeno altri cinque anni. Un messaggio che riecheggia da vicino quello della presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, del mese scorso, quando la Fed decise di confermare i tassi sui Fed Funds nel corridoio 0,25%-0,5%.

LA CRESCITA PUO’ PROSEGUIRE A RITMO MODERATO PER 5-10 ANNI – “L’inflazione resta poco sotto il nostro target, piuttosto che sopra il nostro target” ha spiegato Dudley, che è un membro permanente del Fomc cui spetta decidere riguardo l’appropriata politica monetaria da seguire per garantire prezzi sotto controllo e massima occupazione possibile. Una delle ragioni per cui la Fed non avrà fretta di agire, secondo il banchiere, è che restano ancora una parte di lavoratori inutilizzati per cui con un tasso di disoccupazione attorno a poco sotto il 5% ci si può attendere una prosecuzione della crescita a ritmi moderati per altri 5-10 anni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche centrali, il rischio dell’impotenza

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Fed, Powell prepara il taglio dei tassi

Fed, arriva l’easy stress test

Investimenti in oro: è corsa verso il bene rifugio

Fed, frenata in arrivo sui tassi

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Lombard Odier IM vede un rialzo dei tassi Usa in dicembre

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Wall Street segna nuovi record storici, stasera parla la Federal Reserve

Neuberger Berman: la Fed non porterà via la coppa del punch dal tavolo

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Piazza Affari avanti piano, attende la Fed

Usa: la Federal Reserve alzerà i tassi già la prossima settimana, poi a fine anno

Invesco: “La Fed non ha deluso le aspettative”

Borse e bond in festa in Europa dopo rialzo tassi Fed ed elezioni olandesi

Usa: anche l’Ism non manifatturiero corre in febbraio, la Fed alzerà i tassi?

Reddito fisso: occorrerà fare attenzione ai titoli a lungo termine americani

Wall Street vede tassi stabili al termine del Fomc stasera

Piazza Affari, continua la corsa di Banco Bpm

Fed: “considerevole incertezza” sulle politiche di Trump

Yellen: nel 2017 spazio per altri tre rialzi dei tassi

Piazza Affari avanti piano, Mediaset prosegue la corsa

Mercati emergenti, la settimana si preannuncia volatile

Blueindex: Bpm brilla nel giorno del rinvio a dicembre del rialzo dei tassi Usa

Fed lascia invariati i tassi: salgono azioni, oro e petrolio, giù i bond

Wall Street sale grazie alle trimestrali in attesa della Fed

Wall Street incrocia le dita, spera in tassi stabili domani

Mercati condizionati dall’attesa per le decisioni delle banche centrali

Ti può anche interessare

Consulenti, effetto Greta Thunberg sui clienti

Cari consulenti, è un dato di fatto: gli italiani sono sempre più green e attenti alle tematiche a ...

SPECIALE ROADSHOW “ROAD TO THE FUTURE”: per Credit Suisse AM giocando si impara

A cosa serve un roadshow se non a tracciare la strada di un settore, quello della consulenza finanzi ...

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

La società guidata dall’ad e dg Gian Maria Mossa opta per una documentazione minimale ed esplicit ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X