DEGIRO, il broker di Amsterdam che manda le commissioni al tappeto

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Ottobre 2017 | 09:40
Nato nel 2008 e attivo ormai in 18 nazioni, l’intermediario con sede in Olanda si rivolge anche agli investitori del nostro paese con un’offerta ultra low cost.

Oltre 200mila clienti, più di 60 borse disponibili e attività in 18 paesi diversi. E’ questo, in sintesi, l’identikit di DEGIRO, broker finanziario con sede ad Amsterdam, che si rivolge anche agli investitori italiani con un’offerta low cost, caratterizzata da commissioni di trading molto competitive.

Nato nel 2008 con una piattaforma di servizi rivolta soltanto agli investitori istituzionali, DEGIRO ha esteso nel 2013 la propria offerta anche ai privati, lasciando però inalterata la struttura dei costi, caratterizzata appunto da basse commissioni di negoziazione. In media, fanno sapere dalla società, le voci di spesa operative richieste ai clienti sono più basse di ben il 77% rispetto a quelle richieste di solito dai più importanti intermediari italiani.

Ecco qualche esempio: con DEGIRO è possibile negoziare un contratto di opzione o un future sull’IDEM pagando solo 1 euro di commissione, contro i 6,11 euro applicati in media dagli altri broker, ottenendo così un risparmio dell’84%. Ancora maggiore è il beneficio dell’operatività sull’azionario: il broker olandese consente di acquistare azioni americane di Amazon per 10mila euro pagando appena 54 centesimi di commissioni, mentre i principali concorrenti addebitano di solito 8-11 euro.. Inoltre, sulla piattaforma di DEGIRO è disponibile la negoziazione di oltre 700 Etf senza commissioni.

Ecco allora che sorge spontaneo un interrogativo: come è possibile per un intermediario garantire condizioni così vantaggiose sotto il profilo dei costi? “La nostra piattaforma è stata progettata per essere il più efficiente possibile” spiega Alfredo de Cristofaro, portavoce di DEGIRO in Italia. “Con l’utilizzo della tecnologia più avanzata riusciamo ad automatizzare gran parte dei processi e abbiamo anche deciso di rimuovere tutti quei servizi che renderebbero lo svolgimento del nostro business più costoso. DEGIRO opera infatti seguendo il principio della “best execution”, indirizzando gli ordini nella sede di esecuzione indicata dall’investitore e più conveniente sotto il profilo dei costi.

Anche le procedure di attivazione dei clienti sono molto rapide. Dall’inizio della registrazione alla prima potenziale negoziazione, passano infatti soltanto 10 minuti, mentre in Italia solitamente il tempo necessario è di almeno 3-4 giorni lavorativi. Una volta aperto il conto di trading, gli investitori hanno la possibilità di negoziare in borsa e gestire il proprio portafoglio tramite la classica piattaforma web oppure con la nuova app direttamente da tablet o smartphone.

DEGIRO, che nel 2017 ha registrato una crescita dei ricavi del 57% ed è entrato nella top 10 dei maggiori broker europei, opera sotto la supervisione dell’autorità dei mercati finanziari olandese AFM (Autoriteit Financiële Markten) e della banca centrale dei Paesi Bassi DNB (De Nederlandsche Bank.).

Maggiori informazioni disponibili nel sito www.degiro.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

6 buoni motivi per investire con DEGIRO

NEWSLETTER
Iscriviti
X