Consulenti, a dicembre sforbiciata agli organici

A
A
A
di Marco Muffato 2 Febbraio 2018 | 10:30
Sette operatori su tredici registrano un saldo netto negativo tra entrate e uscite nell’ultimo mese del 2017. Bnl – Bnp Paribus LB si distingue incrementando l’organico a doppia cifra.

Operazione alleggerimento organici a dicembre per sette player della consulenza finanziaria su tredici. Il confronto tra il dato Assoreti di dicembre e quello di novembre evidenzia infatti un saldo netto tra entrate e uscite di consulenti finanziari che in qualche caso è davvero cospicuo: Banca Mediolanum per esempio registra un rosso di -14 consulenti (ultimo posto del ranking mensile), Allianz Bank ne ha persi 9 al netto del turnover, Consultinvest e Azimut ne hanno persi 6 a testa, Finanza & Futuro 5. Sull’altro versante spicca il dato della rete dei Life Banker di Bnl – Bnp Paribas, guidata da Ferdinando Rebecchi (nella foto), che ha visto l’organico aumentate di 20 cf in un mese. Buon numero di nuovi ingressi anche per IW Bank Private Investments (+7 professionisti) e il colosso Fideuram ISPB (+6 cf). Nella tabella in basso i dati relativi a tutte le società.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, colpaccio della raccolta a luglio. Eurizon e Intesa in testa negli afflussi

Reti, raccolta nel segno dei 5. Fideuram doppia Fineco, IWBank perde nel gestito

BNL- BNP Paribas con WePlanet per l’ambiente

NEWSLETTER
Iscriviti
X