Consulenti, a dicembre sforbiciata agli organici

A
A
A
di Marco Muffato 2 Febbraio 2018 | 10:30
Sette operatori su tredici registrano un saldo netto negativo tra entrate e uscite nell’ultimo mese del 2017. Bnl – Bnp Paribus LB si distingue incrementando l’organico a doppia cifra.

Operazione alleggerimento organici a dicembre per sette player della consulenza finanziaria su tredici. Il confronto tra il dato Assoreti di dicembre e quello di novembre evidenzia infatti un saldo netto tra entrate e uscite di consulenti finanziari che in qualche caso è davvero cospicuo: Banca Mediolanum per esempio registra un rosso di -14 consulenti (ultimo posto del ranking mensile), Allianz Bank ne ha persi 9 al netto del turnover, Consultinvest e Azimut ne hanno persi 6 a testa, Finanza & Futuro 5. Sull’altro versante spicca il dato della rete dei Life Banker di Bnl – Bnp Paribas, guidata da Ferdinando Rebecchi (nella foto), che ha visto l’organico aumentate di 20 cf in un mese. Buon numero di nuovi ingressi anche per IW Bank Private Investments (+7 professionisti) e il colosso Fideuram ISPB (+6 cf). Nella tabella in basso i dati relativi a tutte le società.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bnl Bnp Paribas LB, una marea di nuovi consulenti per Rebecchi

Reti, la raccolta vola. Fideuram vince, ma IWBank soffre ancora

BNP Paribas Cardif Italia, Deodato sale al timone

NEWSLETTER
Iscriviti
X