Procapite, i cf di Banca Generali ancora leader

A
A
A
di Marco Muffato 5 Febbraio 2018 | 08:27
Secondi in classifica a dicembre i Life Banker di Bnl Bnp Paribas, terzo posto per i professionisti di FinecoBank nel ranking della raccolta netta procapite. Ancora deflussi da parte dei cf Credem.

Sono sempre i professionisti di Banca Generali al comando del ranking della raccolta netta procapite nel mese di dicembre. I cf in forza all’istituto guidato dall’a.d. Gian Maria Mossa (nella foto)Gian Maria Mossa hanno realizzato mediamente oltre 327mila euro a testa nella raccolta netta totale (210mila in gestito). Secondo posto per i Life Banker guidati da Ferdinando Rebecchi che hanno fatto registrare un risultato di quasi 324mila euro a testa nella raccolta netta totale (245mila euro ciascuno nel gestito). Sul dato della rete dei consulenti finanziari del gruppo Bnl-Bnp Paribas da diversi mesi influisce in modo determinante il trasferimento dei portafogli dei nuovi entrati. Terzo gradino del podio per i cf di FinecoBank che hanno conseguito nuovi afflussi cadauno per quasi 306mila euro, con un ottimo risultato in gestito (quasi 200mila euro). Il quarto miglior risultato nel risparmio gestito l’hanno conseguito gli Allianz Bank con 249mila euro ciascuno e il miglior risultato del mese in gestito: 277mila euro. Peggior risultato individuale medio è quello registrato dai cf di Credem che hanno perso a novembre 88mila euro a testa.

Ecco in basso la classifica di dicembre nella raccolta procapite realizzata da Bluerating.com sulla base di elaborazioni dei dati Assoreti:

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Private Banking, la rivoluzione della tecnologia

Banca Generali, Mossa ricorda Doris

Banca Generali, la medaglia d’oro sempre sul collo

NEWSLETTER
Iscriviti
X