Polizze, se l’agente di assicurazione fa concorrenza al consulente finanziario

A
A
A

Secondo un’analisi del Sole24Ore, l’obiettivo delle compagnie è trasformare le agenzie in punti di riferimento per la gestione di tutto il patrimonio della famiglia, dal welfare ai risparmi

Andrea Telara di Andrea Telara21 febbraio 2018 | 09:24

Non solo polizze auto, sanitarie, sulla casa o contro gli infortuni. Secondo un’analisi pubblicata oggi sull’inserto Finanza e Mercati del Sole 24Ore, gli agenti di assicurazione diventeranno in futuro figure professionali sempre più vicine ai consulenti finanziari. Il loro obiettivo (e soprattutto quello delle compagnie per cui lavorano) è diventare referenti per la gestione e la protezione del patrimonio di tutta la famiglia, dalla casa al welfare sino ai risparmi con le polizze ad alto contenuto finanziario come le unit linked o le multiramo. Secondo quanto riporta il quotidiano della Confindustria, questa strategia è già stata fatta propria da compagnie come Cattolica Assicurazioni (con il suo ultimo piano industriale) e da Generali Italia che nel 2017 ha fornito alla sua rete ben 1 milione di ore di formazione professionale per spingere sui temi della consulenza.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assicurazioni, la rivolta degli agenti

Nuove tecnologie, i cf battono gli agenti assicurativi

Ti può anche interessare

Consob, Bertezzolo prende servizio

Il nuovo segretario generale è operativo ...

Schroders: investimenti e sostenibilità, cambia il sentiment

Gli italiani sono sempre più sensibili al tema della sostenibilità ...

ITForum, grandi numeri per la 19esima edizione

Il più importante evento dedicato al mondo del trading, organizzato da Investment & Trading Eve ...