Creval, l’aumento di capitale fa (quasi) il pieno

A
A
A

Adesioni all’83% ma, con il consorzio di sub-garanzia, si arriverà al 100%.

Andrea Telara di Andrea Telara9 marzo 2018 | 09:01

L’aumento di capitale di Creval da 700 milioni di euro si è chiuso con sottoscrizioni per 581,6 milioni di euro circa, pari all’83,1% circa dell’offerta. Una nota dell’istituto, citata dall’agenzia Reuters, ricorda che prima dell’avvio dell’aumento le banche del consorzio di garanzia hanno sottoscritto con Algebris, Credito Fondiario e Dorotheum accordi di sub-garanzia in base ai quali l’aumento risulta sottoscritto per 636,6 milioni, pari al 91% circa. Inoltre, secondo una fonte vicina all’operazione citata dalla Reuters, gli impegni complessivi sull’inoptato sarebbero fino a 150 milioni, cifra che consentirebbe di coprire oltre l’intero aumento, senza alcun intervento del consorzio di garanzia . “L’operazione si sta sviluppando secondo le nostre aspettative e siamo soddisfatti”, è il commento a caldo rilasciato dal  presidente dell’istituto valtellinese Miro Fiordi a Reuters.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Un fondo per gestire le sterzate del mercato

Algebris, un successo dalle tinte rosa

Algebris vuole conquistare Porta Vittoria

Ti può anche interessare

Deutsche Bank, il mercato la porta ai minimi

Minimi storici per il titolo Deutsche Bank che nella giornata di ieri ha toccato il prezzo di 6,65 e ...

Usa-Cina, rush finale per l’accordo

Un inizio settimana roseo per le Borse europee nella fase finale delle trattative Stati Uniti-Cina ...

Unicredit, pericolo mega sanzione dall’Antitrust

Su Unicredit incombe una procedura dell’Antitrust, con una sanzione che potrebbe arrivare fino a u ...