Il rilancio di Cesare Ponti

A
A
A
Private di Private13 marzo 2018 | 08:20

Alla fine è passata la linea del ceo di Carige Paolo Fiorentino.  Abbandonata definitivamente l’idea della cessione, Banca Cesare Ponti si prepara al rilancio, nella consapevolezza che il private bank può essere il motore della rinascita per il gruppo creditizio genovese.  Oggi dovrebbe conoscersi qualche dettaglio in più, mentre per il momento si sa solo che il cda ha approvato l’inserimento di un nuovo team manageriale. Secondo voci di mercato, il timone della private bank potrebbe essere affidato a Salvatore Pignataro (nella foto), attuale vicedirettore e responsabile
del private banking di Banca del Fucino.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Si apre una nuova pista per Banca del Fucino

Citi sceglie Milano

Le private bank svizzere puntano sul Sudafrica

Ti può anche interessare

Mercati: ipo non lascia, raddoppia

Società quotate aim in significativa crescita nel 2018 e ipo raddoppiate ...

Manovra, è arrivata la bocciatura dall’Europa

E alla fine tutto è andato come previsto... ...

Portfolio, un’analisi della fragilità

Il contesto economico e le valutazioni annesse, consentono di definire la possibile fragilità dei m ...