Il rilancio di Cesare Ponti

A
A
A
Private di Private13 marzo 2018 | 08:20

Alla fine è passata la linea del ceo di Carige Paolo Fiorentino.  Abbandonata definitivamente l’idea della cessione, Banca Cesare Ponti si prepara al rilancio, nella consapevolezza che il private bank può essere il motore della rinascita per il gruppo creditizio genovese.  Oggi dovrebbe conoscersi qualche dettaglio in più, mentre per il momento si sa solo che il cda ha approvato l’inserimento di un nuovo team manageriale. Secondo voci di mercato, il timone della private bank potrebbe essere affidato a Salvatore Pignataro (nella foto), attuale vicedirettore e responsabile
del private banking di Banca del Fucino.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Lgt, lo shopping porta frutti

La roadmap di Banca Profilo

Cassa Lombarda si guarda intorno

Ti può anche interessare

Generali, utile in calo ma sopra le attese

Nei primi nove mesi dell’anno, la compagnia del Leone ha realizzato profitti netti per 1,46 miliar ...

Escort e porno, le nuove frontiere dei Bitcoin

Alcune escort professioniste, spiega Il Sole 24Ore, hanno deciso di accettare pagamenti anche nella ...

Mercati, i “buy” del 4 settembre 2018

I Buy di oggi, da Digital Bros a Piaggio ...