Addio Finanza & Futuro

A
A
A

Dopo 32 anni scompare uno dei marchi storici della consulenza finanziaria italiana. La banca assorbita da Deutsche Bank

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino26 aprile 2018 | 08:39

Storico “funerale” nella consulenza finanziari italiana. Dopo 32 anni di vita scompare uno dei “marchi” storici della consulenza finanziaria italiana: dopo che la notizia era stata anticipata da bluerating.com (vedi notizia), scrive oggi MF che dopo il semaforo verde giunto nei giorni scorsi dalla Banca Centrale Europea, è stato infatti depositato il progetto di fusione diFinanza & Futuro (F&F) Banca, rete di consulenti finanziari e private banker, nella controllante Deutsche Bank Spa.

La lettera di autorizzazione all’operazione da parte Bce spiega che la fusione “consentirà un risparmio annuale di circa 1,65 milioni di euro”. F&F, presieduta da Maria Paola Clara e guidata da Dario Di Muro, venne costituita nel 1986 per iniziativa della Cofide di Carlo De Benedetti, Banca di Roma e Shearson Lehman Brothers, e ha conosciuto il suo sviluppo più forte sotto la guida dell’amministratore delegato Armando Escalona, oggi vicepresidente.

Il bilancio 2017, l’ultimo firmato come “legal entity”, riporta una raccolta lorda di quasi 5,9 miliardi, cresciuta del 19,7% sull’anno prima con asset totali incrementati del 2% a 14,4 miliardi, di cui l’88,2% nei prodotti del risparmio gestito e una rete di vendita di circa 1.300 professionisti che servono 130mila clienti. Il bilancio si è chiuso con un utile di 625mila euro, in netto calo dai 9,5 milioni del 2016, per la flessione delle commissioni nette e l’incremento delle spese amministrative.

La fusione è parte di un più ampio processo di semplificazione e ottimizzazione iniziato qualche mese fa con la creazione di due business proposition: “Retail & Small Business Clients” e“Advisory Clients” e proprio all’interno di quest’ultima convergono le attività dei consulenti finanziari di F&F, insieme ai private banker e ai business banker di Deutsche Bank. In quest’unica piattaforma i consulenti manterranno la propria identità, con una gestione separata e parallela a quella dei private e business banker e potranno sfruttare le sinergie con le attività di lending, credito e corporate finance del gruppo, con un nuovo brand che trasmetterà anche in maniera simbolica una più stretta appartenenza a Deutsche Bank.

Nel pomeriggio di oggi un comunicato ufficiale di Finanza & Futuro ha confermato questa notizia. —> CS_FeF_DB


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Il consulente incompetente

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza: ritorno al futuro

Consulenza e trasparenza costi: una polemica sterile

Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

Consulenza finanziaria, chi è maestro americano destinato a rivoluzionarla

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

La consulenza deve diventare grande

Commissioni sulle performance, il fardello italiano

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

LA VOCE DEL CONSULENTE: la raccolta è al bivio

Vogliamo la Consulenza di cittadinanza

Ti può anche interessare

Manovra, Conte prova a convincere Juncker

Un asso nella manica? ...

Unit e index sono polizze. Così parlarono Ania e Aiba

Le associazioni confermano la propria posizione dopo le sentenze giudiziarie ...

Il deficit italiano, tra Di Maio e le valutazioni Istat

Rrivisto al ribasso il debito pubblico italiano nel 2017 ...