Consulenti, 10 consigli per costruire una leadership perfetta

A
A
A
di Matteo Chiamenti 8 Giugno 2018 | 08:30
Partendo dalla valorizzazione del termine “coerenza”, ecco il decalogo per il manager impeccabile

Tra le doti apprezzate in un consulente finanziario c’è sicuramente quella di sapere guidare efficacemente altri professionisti; quando il portafoglio cresce e ci sposta verso la figura manageriale, questa capacità deve emergere, volenti o nolenti.

Certo, c’è modo e modo di interpretarla. C’è chi, non comprendendo appieno il significato del termine “efficiente” si lancia nel classico mood del “capetto”. Poi c’è chi, più lungimirante, capisce l’importanza di sviluppare autorevolezza (da non confondersi con autorità).

A tal proposito il pensiero di Anna Zanardi, psicologa e advisor di amministratori delegati e cda di grandi gruppi industriali, può venirci in aiuto. Autrice anche del libro “Il coaching automotivazionale”, ha evidenziato recentemente un decalogo del “capo” modello: la parola d’ordine, come vedrete, è “coerenza”. Fatene buon uso.

1. Le persone vengono in ufficio con la voglia di fare un buon lavoro; il lavoro del capo è di garantire loro tutte le condizioni perché possano farlo;
2. Lodare in pubblico, correggere in privato;
3. Siccome il lavoro del capo è di fare in modo che il proprio team porti a casa un buon risultato, se un membro del team fallisce è perché il capo non lo ha messo nelle condizioni di avere successo;
4. Occorre avere disciplina nel seguire le proprie regole, per quanto lasche o al contrario puntigliose;
5. Sempre diffidare dal “lo abbiamo sempre fatto così”. Ci sono sempre modi migliori di fare le cose, e tutti possono avere idee e suggerimenti validi;
6. Lasciare a coloro che dovranno convivere con una nuova procedura, la possibilità di contribuire a crearla o a modificarla;
7. Lasciare che le persone identifichino e risolvano i problemi ai livelli più bassi;
8. Lasciare che le persone abbiamo la possibilità di ampliare il proprio orizzonte di lavoro;
9. Condividere le informazioni il più possibile;
10. Creare opportunità motivazionali; divertirsi; sostenere una sana competitività, gli atteggiamenti e i comportamenti corretti così come uno spirito positivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, approfondite la finanza sostenibile con il corso EFPA ESG Advisor

Enasarco, domani tocca alla Commissione. FarePresto! tende la mano

Credem, il miglior posto dove lavorare per un cf

NEWSLETTER
Iscriviti
X