Consulenza previdenziale: gli etf piacciono ai fondi pensione

A
A
A

I risultati di una ricerca promossa da DWS rivela il crescente utilizzo degli etf e di altre soluzioni passive

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti14 giugno 2018 | 09:51

Quando l’obiettivo è quello di garantire in prima linea il capitale versato, il contenimento dei costi diventa un elemento determinante. Sarà forse questo uno dei motivi per cui secondo lo studio commissionato da DWS, la maggior parte dei fondi pensione attualmente considera gli investimenti passivi una componente stabile del proprio portafoglio.

L’analisi, condotta dai consulenti Create-Research, è partita da un’indagine che ha coinvolto oltre 150 piani pensionistici a livello mondiale con un patrimonio gestito di circa 2.900 miliardi di Euro. Il 66% dei gestori dei fondi pensione intervistati considera gli investimenti passivi come parte integrante e stabile del proprio portafoglio.

Lo studio ha inoltre rilevato i seguenti aspetti:
– Il fondo pensione medio analizzato detiene il 32% dei propri investimenti in prodotti o soluzioni di tipo passivo, in particolare fondi-indice, mandati passivi o ETF.
– Tra gli investitori passivi si rileva uno spostamento dagli indici di capitalizzazione di mercato verso smart beta, investimenti fattoriali, ESG e altre strategie di investimento a tema.
– Circa il 50% dei fondi pensione prevede di aumentare l’allocazione passiva ESG di oltre il 5% del patrimonio gestito.
– Solo il 10% degli intervistati si aspetta che gli investimenti passivi rimpiazzino quelli attivi, mentre la maggioranza prevede che entrambi coesistano nei portafogli previdenziali.

Thorsten Michalik, Co-Head of Global Coverage Group e Regional Head of Asset Management, EMEA, di DWS, ha commentato: “La sostanziale ridefinizione dell’industria dell’asset management, nel corso degli ultimi dieci anni, ha contribuito a standardizzare una serie di strategie divenute accessibili a basso costo. Per gli investitori, questo significa avere una disponibilità di scelta senza precedenti per riuscire a realizzare i propri obiettivi di asset allocation. Il nostro lavoro, come esperti di DWS, consiste nell’agevolare questa scelta e offrire ai nostri clienti prodotti e soluzioni ai massimi livelli del mercato.”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Private banking in Italia, ecco quanto vale e chi comanda

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Consulenza e trasparenza costi: per ora è un mezzo flop

Consulenza, l’esercito dei potenziali clienti esclusi

Rendiconti Mifid 2, è il turno di IWBank

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Consulenza d’estate, manuale di sopravvivenza

IWBank, give me five

I giovani hanno fame di consulenza

La consulenza è un gioco di squadra

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Consulenza noir: Nicaragua, i reali sauditi, il figlio di Gelli e un radiato

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Consulenza: il futuro delle Scf

Reti Champions League, collegamenti impossibili

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Tutto pronto per il Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria

Consulenza e polizze vita, un corso per conoscerle meglio

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Ti può anche interessare

PRIVATE di novembre è in edicola

Nel giorno dei PRIVATE Banking Awards arriva in edicola il nuovo numero di PRIVATE, con l’inte ...

Mediobanca sorride e ringrazia anche il WM e CheBanca!

Il Consiglio di Amministrazione di Mediobanca, presieduto da Renato Pagliaro, ha approvato i risulta ...

Allarme Ocse: l’Italia non cresce e il debito aumenta

L'organizzazione parigina ha ritoccato a 0 la crescita per l'Italia nel 2019, dal -0,2% previsto a m ...