La previdenza dei commercialisti ancora con Societe Generale SS

A
A
A
di Redazione 31 Luglio 2018 | 10:15
La società rinnova il mandato con la cassa nazionale dei dottori commercialisti per i servizi di banca depositaria fino al 2020

Societe Generale Securities Services in Italia ha rinnovato il mandato con CNPADC, la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti, in qualità di banca depositaria per i prossimi 3 anni.

Con questo mandato, CNPADC continuerà ad avvalersi di una gamma completa di servizi di post trading a supporto della propria attività, con l’obiettivo di garantire controlli e trasparenza verso i propri iscritti in un contesto normativo in continua evoluzione

Frédéric Barroyer, Amministratore Delegato di SGSS in Italia ha commentato: “Il rinnovo di questo mandato per ulteriori tre anni consolida la nostra posizione di player chiave nel settore previdenziale e dei securities services in Italia, con oltre 756 miliardi di asset in custodia. Siamo molto fieri di questo risultato e ciò dimostra il costante impegno che SGSS mette nell’offrire soluzioni innovative che ben rispondano alle crescenti esigenze dei clienti e del mercato”.

SGSS in Italia, la controllata italiana del gruppo Societe Generale, fornisce servizi di post trading agli investitori istituzionali, tra i quali la custodia e il regolamento titoli, banca depositaria, amministrazione fondi, middle office, gestione della liquidità, transfer agent e soluzioni informatiche per la gestione del rischio e della performance.

CNPADC, una delle più importanti casse di previdenza in Italia, nasce nel 1963 come costola della Pubblica Amministrazione per la previdenza e assistenza dei dottori commercialisti e dal 1995 è un’associazione privata. Nel 2017, il patrimonio della Cassa ammontava a oltre 7,5 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza, i commercialisti lanciano la sfida e la loro app

Consulenti e commercialisti, insieme nell’arena

Consulenza, i commercialisti sono pronti in pista

NEWSLETTER
Iscriviti
X