Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

A
A
A

Buone notizie sul fronte coverage e sulle cessioni di npl

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti3 agosto 2018 | 08:58

Nella giornata dello scorso 2 agosto 2018, il Consiglio di Amministrazione del Banco di Desio e della Brianza (nella foto il presidente della banca e avvocato Stefano Lado) ha approvato la “Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2018. Vediamo insieme i principali dati emersi.

CESSIONE DI NON PERFORMING LOANS per un valore nominale di circa Euro 1,0 miliardi con cartolarizzazione mediante schema GACS esposti tra le Attività in via di dismissione ai sensi dell’IFRS 5 Riduzione “Crediti deteriorati lordi / Impieghi lordi” al 7,4% (ex 15,1% al 31.12.2017) Riduzione “Crediti deteriorati netti / Impieghi netti” al 4,3% (ex 8,4%) Riduzione “Sofferenze lorde / Impieghi lordi” al 3,3% (ex 10,8%) Riduzione “Sofferenze nette / Impieghi netti” all’1,3% (ex 5,0%)

ELEVATI LIVELLI DI COVERAGE sui crediti deteriorati (post-cessione) e sui crediti in bonis 1 Coverage ratio sofferenze al 62,6% e al lordo delle cancellazioni al 67,9% (ex 57,2% e 61,1% al 31.12.2017) Coverage ratio crediti deteriorati al 44,3% e al lordo delle cancellazioni al 48,1% (ex 49,0% e 52,4%) Coverage ratio crediti in bonis allo 0,58% (ex 0,45%)

UTILE NETTO CONSOLIDATO (di pertinenza della Capogruppo) Euro 13,6 milioni (ex Euro 18,2 milioni al 30 giugno 2017), influenzato dall’onere derivante dall’operazione GACS

IMPIEGHI ALLA CLIENTELA ORDINARIA: Euro 9,5 miliardi (-4,1% rispetto allo stock in essere a fine esercizio precedente) prevalentemente per effetto della riclassifica nelle Attività non correnti e gruppi di attività in via di dismissione dei crediti oggetto di cessione (Euro 287,8 milioni) e per l’impatto della First Time Adoption del principio contabile IFRS9 – Strumenti Finanziari (Euro 96,9 milioni)

RACCOLTA COMPLESSIVA DA CLIENTELA: Euro 25,4 miliardi (+1,0%) di cui RACCOLTA DIRETTA Euro 11,2 miliardi (+1,6%), con un rapporto Impieghi da clientela ordinaria/Raccolta diretta al 84,8% (ex 89,8%) e RACCOLTA INDIRETTA Euro 14,2 miliardi (+0,6% rispetto alla fine dell’esercizio precedente)


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Una sola delibera e doppia radiazione di ex Finanza & Futuro

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

Societe Generale, talent scout nel fintech

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Banche più sicure, ecco chi sono e come sceglierle

Banche italiane, oggi il verdetto degli stress test

Deutsche Bank, entra l’attivista Hudson Capital col 3%

Manovra, si studia un altro salva-banche

Credem mette nel mirino i grandi patrimoni

Mediobanca, Nagel attacca: “Il momento è molto triste”

Dal voto bruciati 200 miliardi degli italiani

Fondi: Fideuram, un nuovo comparto per il private

Banca Aletti, Varaldo nuovo a.d.

Manovra, e ora Moody’s boccia banche e aziende italiane

La scure di Credit Suisse sulle banche italiane

Credem sconta i problemi italiani

Manovra: per Ennio Doris è sbagliata dalla A alla Z

Fideuram, 50 anni e non sentirli

Il Giubileo straordinario di Fideuram visto dal veterano

Manovra, la pressione fiscale non scende

Salasso da 4 mld su banche e polizze

Manovra, stangata su banche e assicurazioni

Banche, si avvicina il novembre nero

Intrigo di ordini di bonifici, sospesa consulente

Banca Generali e Candy Crush per le ricette di innovazione

Ti può anche interessare

Zurich sempre più smart

Rinnovato l'accordo per lo smart working dei dipendenti ...

Bluerating agenda, gli eventi dal 22/10 al 26/10

Tutti gli eventi della prossima settimana ...

Mifid 2 atto finale, ecco il regolamento intermediari

Il regolamento approvato dalla Consob il 15 febbraio contiene le disposizioni per la tutela degli in ...