Investimenti, che cedole tra dollari e rubli

A
A
A

Banca Imi punta ancora sulle quotazioni di bond denominati in valuta estera

Andrea Telara di Andrea Telara8 agosto 2018 | 14:00

Obbligazioni in euro, dollari e anche in rubli russi. È molto variegato il panorama delle ultime emissioni Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo che, con il collocamento di bond e di certificati, punta da tempo e con decisione sull’offerta di prodotti finanziari quotati su listini regolamentati e acquistabili anche con piccole cifre, a partire da qualche centinaia o migliaia di euro.

Luglio ricco di emissioni
Dal 2 luglio scorso, è negoziabile sul Mot (il mercato obbligazionario telematico di Piazza Affari) e sull’EuroTlx un’obbligazione di Banca Imi a tasso fisso in rubli russi, con scadenza nel giugno 2020 e cedola del 7% annuo lordo. I titoli fanno parte della linea Obbligazioni Collezione, che permettono di scegliere tra diverse 80 | gestoridelmese agosto 2018 n bluerating Banca Imi punta ancora sulle quotazioni di bond denominati in valuta estera Che cedole tra dollari e rubli strutture cedolari e di puntare su ben 11 differenti valute. Sempre a luglio, nel giorno 17, ci sono state da parte di Banca Imi altre due nuove emissioni di Obbligazioni Collezione: una in dollari e una in euro. Si tratta in entrambe i casi di titoli con cedole prefissate ma che crescono nel tempo (step up), man mano che si avvicina la data di scadenza. Il primo titolo emesso si chiama Collezione Step Up Euro Opera II, ha una durata di 8 anni e offre una cedola dell’1,65% lordo nel primo anno. Poi dopo 12 mesi gli interessi crescono di 20 centesimi di punto e così via di anno in anno, fino ad arrivare al 3% con l’ultima cedola in occasione della data di scadenza fissata il 16 luglio 2026.

Interessi fino al 6%
Leggermente diversa è invece la struttura delle obbligazioni in dollari emesse da Banca Imi, che si chiamano Collezione Step Up Dollaro USA Opera I. Rispetto a quelle in euro, hanno scadenza un po’ più ravvicinata nel tempo, fissata il 16 luglio 2024. Inoltre le cedole sono po’ più alte: partono dal 3,5% nel primo anno e crescono di mezzo punto ogni 12 mesi, fino ad arrivare al 6% nel 6° anno. Come tutti i titoli obbligazionari emessi all’interno della linea Collezione, anche i due bond in euro e dollari che hanno debuttato il 17 luglio sono di tipo senior e possono essere acquistati e rivenduti su Borsa Italiana o sul mercato EuroTlx attraverso gli sportelli della propria banca di riferimento o tramite internet o phone banking. Il taglio minimo per negoziare i bond è molto contenuto: le obbligazioni step up denominate nella moneta unica europea possono infatti essere negoziate con una somma che parte da mille euro; per acquistare quelle denominate nella divisa americana invece occorre versare una somma di almeno 2mila dollari.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Imi quota due nuove Obbligazioni collezione

Banca Imi quota 8 Bonus Cap Certificate

Segui il webinar “Certificati Bonus Cap: le peculiarità di questo strumento di investimento”

Consulenti, manca poco al webinar di Bfc sui certificati

Rivivi il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

Segui il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

Consulenza e certificati, il punto sull’efficienza fiscale

Rivivi il webinar “Investimenti senza frontiere: scopri il nuovo mondo dei certificati”

Certificati, Banca Imi con la barriera lunga

Rivivi il webinar “Investimenti senza frontiere: scopri il nuovo mondo dei certificati”

Banca Imi quota un’obbligazione in rubli russi

Soluzioni innovative per i consulenti finanziari

Banca IMI sempre in prima linea sul Sedex

Un carico di obbligazioni con destinazione ITForum

Banca Imi quota altri 8 Cash Collect

Banca IMI, un cocktail d’autore a Rimini

Banca Imi, quanto è Bonus il Sedex

Tasso fisso sulle ali del Dragone

Banca IMI cavalca l’inflazione Usa

Rivivi la diretta di Investments on the web

Il primo bilancio di Mifid 2 a Investments on the road con Banca IMI

Investments on the road, ultimi posti disponibili

Banca Imi quota 8 Bonus Cap Certificate

I tre argomenti chiave per svoltare nella consulenza

Banca Imi porta 8 certificati a Piazza Affari

Mifid 2: le doti richieste per sopravvivere in un mercato dell’advisory

Investments on the web, rivivi il webinar

5 buoni motivi per iscriversi a Investments on the road

Investments on the web, i webinar di Bfc con Banca IMI

Investments on the road: Banca IMI e BFC insieme per i consulenti

Banca Imi, utile in calo ma ricavi in salita

Banca Imi, certificati a forza 8

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

Ti può anche interessare

Il “buy” del consulente – 02/10/18, da Mediobanca a Saipem

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Consulenti, le nuove tariffe in Gran Bretagna

Gli schemi commissionali adottati nel Regno Unito dopo i cambiamenti normativi degli ultimi anni ...

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

I tassi di interesse rimangono invariati, così come le politiche relative al quantitative easing, s ...