Economia, aut aut di Di Maio a Tria

A
A
A

Una manovra “onerosa” non spaventa il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti18 settembre 2018 | 10:32

Cascasse il mondo, o sarebbe meglio dire il bilancio, il reddito di cittadinanza si farà. E’ questa, in estrema sintesi la posizione del ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro emersa dal vertice sulla prossima manovra dello scorso 17 settembre. “Non vogliono farcelo fare? Alloro lo facciamo da soli” ha detto Di Maio, facendo emergere tra le righe una “bacchettata” nei confronti del titolare del Tesoro, Giovanni Tria.

“Serve il coraggio di cambiare. Sul reddito di cittadinanza ci giochiamo la nostra sopravvivenza. Tria trovi i soldi, altrimenti facciamo da soli”, avrebbe infatti detto Di Maio, come riporta La Repubblica.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Spread in calo dopo l’apertura italiana all’Europa

Governo a muso duro con le banche

Il velo di Maya dei conti pubblici italiani

Ti può anche interessare

Consulenti, cosa insegna la Cassazione

Bufi: spetta ai cf e agli operatori qualificati il ruolo fondamentale di presidio della legalità ne ...

Südtirol Bank si rinforza con 8 nuovi consulenti

I nuovi innesti opereranno nelle aree di Lombardia, Piemonte, Veneto, Basilicata e Lazio ...

Nuova era per le polizze

di Luca Zitiello La direttiva UE 2016/97, nota con l’acronimo Idd, ha dettato le nuove regole sull ...