Il velo di Maya dei conti pubblici italiani

A
A
A

Il buon senso sulla gestione del bilancio italiano alla fine prevarrà

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti24 settembre 2018 | 09:33

L’illusione sulla capacità del governo giallo-verde di far fronte alle esigenze economiche del Paese, potrebbe presto venire squarciata dalla necessità di doversi confrontare con la sostenibilità dei conti pubblici. A sostenere questa tesi è l’analista politico americano Jan Bremmer, fondatore della società di analisi dei rischi geopolitici Eurasia, in un’intervista rilasciata lo scorso 23 settembre 2018 a ilfattoquotidiano.it.

Non c’è quindi da temere che il legame con l’unione monetaria possa subire scossoni: “Alla fine, Lega e 5 Stelle saranno costretti a tradire i propri elettori sui temi economici. Non vedremo realizzate le misure populiste che i due partiti avrebbero voluto, così l’Italia potrà continuare il proprio rapporto con l’Europa”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’Iva spacca il governo

Spread in calo dopo l’apertura italiana all’Europa

Governo a muso duro con le banche

Ti può anche interessare

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

All’inizio del 2019 gli investitori obbligazionari hanno potuto contare su un contesto favorev ...

Sanità USA, riflettori puntati sulle assicurazioni sanitarie

Una view a cura del Team azionario di M&G Investments sulla riforma sanitaria in USA proposta da ...

Reddito di cittadinanza: partenza alla moviola

Reddito di cittadinanza, ancora freno tirato a mano? Accolte solo 487mila richieste Ammonta a 487 mi ...