Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

A
A
A

Tensione alle stelle nella maggioranza

Avatar di Redazione19 ottobre 2018 | 09:31

La maggioranza è attesa al varco sulla legge di bilancio. Il consiglio dei ministri di sabato sarà la resa dei conti tra Lega e Movimento 5 Stelle, dopo il caso della cosiddetta “manina” nel decreto fiscale. Convocato dal premier Giuseppe Conte, potrebbe essere l’occasione per risolvere le incomprensioni sui dettagli della pace fiscale. Ma c’è anche chi ipotizza l’inizio di una crisi di governo.

Il caos era scoppiato mercoledì quando il vicepremier Luigi Di Maio aveva fatto sapere che il testo sulla pace fiscale inserito nella manovra “trasmessa al Quirinale non è quello su cui c’era l’accordo in Cdm”, perché “c’è sia uno scudo fiscale per i capitali all’estero sia la non punibilità per chi evade. È un fatto gravissimo, manina politica o no, depositerò subito un esposto alla Procura della Repubblica”.

Salvini si era detto inizialmente contrario a un “Cdm-bis” dopo l’ipotesi avanzata dal M5s per mettere una pezza al “pasticcio” del dl fiscale. “Cosa fatta. Io quando prendo impegni con Di Maio e i cittadini li mantengo. Quello che abbiamo discusso per ore ed ore in Consiglio dei ministri l’ho trovato scritto. Il decreto resta. Non possiamo approvare un decreto e modificarlo il giorno dopo. Ognuno prenda le sue responsabilità”.

Sulla stessa lunghezza d’onda di Salvini anche Massimo Garavaglia, sottosegretario all’Economia, in quota Lega: “Tutti – aveva spiegato – sapevano le norme del decreto fiscale. Non so nulla di eventuali modifiche”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fisco, parte la guerra al contante di Bankitalia

Fisco, ennesimo scontro nel governo

Fisco, è una flat tax per i ceti medi

Consulenza e successioni: piccola guida alle novità

Fisco e dichiarazioni, come cambiano le scadenze

Banche, il fisco strizza l’occhio alle aggregazioni

Fisco, controllo incrociato nel risparmiometro

Fisco, miniera d’oro dal mattone

Fisco, l’esercito di chi non paga l’Irpef

L’occhio del Fisco sui redditi esteri

Patto di famiglia, stangata della Cassazione

Fisco, incentivi per le pmi innovative: c’è anche Bfc

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Fisco, salta la sanatoria sugli avvisi bonari

Fisco, salta lo sconto sulle cartelle

Carmignac risponde sul caso del fisco francese

Fisco, in Germania trema BlackRock

Manovra, spunta un altro condono per 140 comuni

Fisco, si aggira lo spettro di una nuova patrimoniale

Fisco, resta il condono con tetto annuo di 100.000 euro

Fisco: tregua M5s-Lega, salta lo scudo

Il condono si tinge di giallo

Manovra, la pressione fiscale non scende

Conte e la promessa della pace fiscale

Rivivi il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

E’ l’ora della voluntary disclosure 3

Anasf, un assist tributario per i soci

Lo spauracchio di una patrimoniale a sorpresa

Gestione della liquidità, quanto pesa il fisco

Consulenza fiscale, la nuova era digitale

Consulenza fiscale, analisi delle entrate a gennaio

Professionisti e fisco: la partita Iva è un salasso

Esma, gli echi della nuova fiscalità Usa preoccupano l’Europa

Ti può anche interessare

BTp Italia, in vista il nuovo collocamento

Il titolo indicizzato all'inflazione concepito oltre sei anni fa per il pubblico retail verrà collo ...

Conte bis, la benedizione di Moody’s

Il Conte Bis benedetto anche da Moody’s, la più grande agenzia di rating al mondo, che confe ...

Manovra, l’Italia risponde alle critiche dell’Europa

E' il momento della contromossa italiana ...