Elezioni Usa, cosa cambia a Wall Street

A
A
A

Le reazioni dopo i risultati elettorali

di Max Malandra7 novembre 2018 | 11:14

La Camera ai democratici, il Senato ai Repubblicani. Questo il risultato delle elezioni di mid term negli Usa. La sorpresa questa volta è stata la mancanza di sorprese. Hanno vinto i sondaggisti che avevano previsto con una buona accuratezza i risultati.

“A questo punto è probabile che l’attenzione di investitori e analisti, almeno per quanto riguarda gli Stati Uniti, tornerà sui temi abituali, più o meno immediati – commenta Alessandro Balsotti, strategist di Jci Capital – Le Presidenziali del 2020, le indagini del commissario speciale Robert Mueller, la continuazione del ciclo di rialzi della Fed (e le reazioni di Trump), l’incontro tra Trump e Xi”.

Per Alan Ruskin di Deutsche Bank la vittoria democratica alla Camera non è sufficientemente forte per rappresentare una chiara critica al manifesto trumpiano di ‘America First’ mentre potrebbe intensificare il conflitto istituzionale sulle presunte responsabilità del Presidente e del suo team nelle interferenze di Mosca nelle elezioni del 2016. Finora i Democratici hanno disciplinatamente atteso i lavori della commissione Mueller. Ora, con la maggioranza, potrebbero prendere l’iniziativa in maniera più diretta.

Secondo un commento del New York Times negli stati a cui Trump ha dato forte priorità in campagna elettorale (Florida, Georgia, Indiana) i Repubblicani sono riusciti a portare a casa importanti vittorie al Senato (e sui Governatori) – continua Balsotti – Dal canto loro, gli stati con maggiore concentrazione di elettori bianchi con alto livello di istruzione, alcuni dei quali avevano contribuito alla vittoria repubblicana del 2016, sono stati alla base delle perdite di seggi alla Camera. Nel complesso i segnali arrivati dalle urne paiono indicare che le divisioni sociali degli Stati Uniti si stanno aggravando”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, l’etf incontra l’intelligenza artificiale

Fondi, top e flop del 20/11/18

Effetto Brexit, il mercato dei titoli di stato torna a Milano

Fisco, salta la sanatoria sugli avvisi bonari

Valori & Finanza: destinazione 2021

L’alba del Nuovo Albo

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Quota 100 delle pensioni costa 13 miliardi

Manovra, l’Italia risponde alle critiche dell’Europa

Asset allocation: affrontare la volatilità con la via alternativa

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fondi, top e flop del 12/11/18

Btp Italia, oggi torna sul mercato: ma conviene davvero?

Fideuram, l’utile è in calo

Fed: i tassi negli Usa saliranno ancora

Carmignac risponde sul caso del fisco francese

Carmignac sotto indagine in Francia

Fondi, Oddo va di short

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

Intesa Sanpaolo, utile sopra i 3 miliardi

Fondi, top e flop del 06/11/18

Societe Generale, talent scout nel fintech

L’Italia nel mirino della nuova Lega Anseatica

Il miglior consulente finanziario indipendente è un robot

Banche più sicure, ecco chi sono e come sceglierle

Il “buy” del consulente – 05/11/18

Buffett ricompra Buffett

Mercati globali, il 64% degli asset è in negativo

Il “buy” del consulente – 02/11/18

Credit Suisse, i numeri del trimestre deludono

Fideuram, i registi del big show

Il “buy” del consulente – 30/10/18

Manovra, si studia un altro salva-banche

Ti può anche interessare

ITForum 2018, tutti gli ingredienti di una gustosa ricetta

Ecco cosa bolle in pentola della prossima edizione riminese dell'evento di riferimento per il mondo ...

Mercati, i “buy” del 4 settembre 2018

I Buy di oggi, da Digital Bros a Piaggio ...

La scure di Esma: bye bye opzioni binarie (per ora)

Tra divieti e limitazioni, guerra dichiarata anche ai cfd ...