Elezioni Usa, cosa cambia a Wall Street

A
A
A

Le reazioni dopo i risultati elettorali

Avatar di Max Malandra7 novembre 2018 | 11:14

La Camera ai democratici, il Senato ai Repubblicani. Questo il risultato delle elezioni di mid term negli Usa. La sorpresa questa volta è stata la mancanza di sorprese. Hanno vinto i sondaggisti che avevano previsto con una buona accuratezza i risultati.

“A questo punto è probabile che l’attenzione di investitori e analisti, almeno per quanto riguarda gli Stati Uniti, tornerà sui temi abituali, più o meno immediati – commenta Alessandro Balsotti, strategist di Jci Capital – Le Presidenziali del 2020, le indagini del commissario speciale Robert Mueller, la continuazione del ciclo di rialzi della Fed (e le reazioni di Trump), l’incontro tra Trump e Xi”.

Per Alan Ruskin di Deutsche Bank la vittoria democratica alla Camera non è sufficientemente forte per rappresentare una chiara critica al manifesto trumpiano di ‘America First’ mentre potrebbe intensificare il conflitto istituzionale sulle presunte responsabilità del Presidente e del suo team nelle interferenze di Mosca nelle elezioni del 2016. Finora i Democratici hanno disciplinatamente atteso i lavori della commissione Mueller. Ora, con la maggioranza, potrebbero prendere l’iniziativa in maniera più diretta.

Secondo un commento del New York Times negli stati a cui Trump ha dato forte priorità in campagna elettorale (Florida, Georgia, Indiana) i Repubblicani sono riusciti a portare a casa importanti vittorie al Senato (e sui Governatori) – continua Balsotti – Dal canto loro, gli stati con maggiore concentrazione di elettori bianchi con alto livello di istruzione, alcuni dei quali avevano contribuito alla vittoria repubblicana del 2016, sono stati alla base delle perdite di seggi alla Camera. Nel complesso i segnali arrivati dalle urne paiono indicare che le divisioni sociali degli Stati Uniti si stanno aggravando”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco: lo sconsolato (e arrabbiato) esercito dei senza pensione

Mercati: btp e spread in salita

Mercati, cinque investimenti per blindare i risparmi

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Consulenti, maggio caldo per la vigilanza

Consulenza e tecnologia, un binomio ormai indissolubile

Edmond de Rothschild AM, incetta di nomine

Consulenti, Efpa meeting in rampa di lancio

Consulenti, maggio fa il pieno di fee only

Consulenti, la resa dei piccoli portafoglisti

UBP e Rothschild & Co, accordo nel private equity

I dazi affondano l’oro nero

Oggi su BLUERATING NEWS: i Fogli di Fideuram

Lyxor Etf, nuovi ruoli per Chelli e Saccente

D’Alema passione blockchain

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Dividendi, è record mondiale

Mutui, una montagna di rate non pagate

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

Italia, lo spread torna sui massimi

Bim, M&A alla finestra

Unicredit: ecco la Banking Academy

Consulenti, occhio al potere delle ancore casuali

Fideuram Ispb, quattro mesi nel segno del reclutamento

Intesa SP: l’utile batte gli analisti e il trimestre sorride

Fineco si gode private banking e indipendenza

Borse, ritorna la guerra dei dazi

Fed: l’affondo di Trump

Consulenti, un aprile tra radiazioni e sospensioni

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Oggi su BLUERATING NEWS: salvagente Carige, inflazione in ripresa

Ti può anche interessare

I dazi fanno meno paura

Tra Stati Uniti e Cina ci sono passi avanti per un accordo commerciale. I mercati reagiscono positiv ...

Governo, battibecco sulla crescita

Il Centro Studi degli industriali ha corretto al ribasso le stime di crescita dell’esecutivo, pre ...

Ricerca Efpa Italia: il consulente finanziario passato ai raggi x

Al via la seconda edizione del questionario volto a capire le dinamiche del mestiere in Europa ...