Quota 100 delle pensioni costa 13 miliardi

A
A
A
di Redazione 13 Novembre 2018 | 09:59
Gli effetti dell’abbandono del modello Fornero

Smontare la riforma Forneno può costare al governo il doppio di quanto previsto. Qualora l’intera platea potenziale dovesse utilizzare quota 100 per l’uscita anticipata da lavoro, ossia con 62 anni di età e 38 di contributi, l’aumento della spesa pensionistica nel 2019 schizzerebbe a 13 miliardi.

Il prossimo anno, però, il Fondo per la revisione del sistema pensionistico istituito con la manovra di bilancio, avrà a disposizione soltanto 6,7 miliardi, che diventeranno 7 miliardi dal 2020. La simulazione dell’Ufficio parlamentare di bilancio, presieduto da Giuseppe Pisauro, ripresa da Milano Finanza, calcola che i potenziali beneficiari del provvedimento possano essere il prossimo anno 475 mila.

Qui di seguito una tabella che riassume l’effetto dell’uscita anticipata, sempre ripresa da Milano Finanza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti