Monete, il ruggito del dollaro fa crollare l’euro

A
A
A

Le prospettive rialziste della valuta americana

Avatar di Redazione13 novembre 2018 | 10:40

Fra i due litiganti, il dollaro gode. Come riporta Milano Finanza, le tensioni sulla manovra fra Italia e Unione europea hanno contribuito a spingere il cambio euro/dollaro ai minimi da un anno e mezzo. Secondo SocGen, però, la discesa potrebbe continuare nei prossimi giorni, qualora Roma e Bruxelles non dovessero trovare un accordo sul deficit. «L’Italia e la Commissione Europea hanno appena iniziato a rimboccarsi le maniche sui numeri del deficit del Paese», spiegano gli analisti della banca francese che considerano possibile un ribasso dell’euro fino a quota 1,11.

La fragilità della moneta unica, tuttavia, dipende non solo dai bassi dell’eurozona, ma anche dagli alti degli Stati Uniti. Mentre la crescita globale mostra qualche segno di stanchezza, l’economia americana continua ad avanzare a tutto vapore. E, stando alle stime degli esperti, mercoledì la pubblicazione dei dati di ottobre su inflazione e salari dovrebbe dare ulteriore slancio alla locomotiva a stelle e strisce e, di conseguenza, al dollaro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dollaro, c’è da scommetterci

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Ubs Wealth Management neutrale sull’euro/dollaro

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

Petrolio sotto tono, le tensioni Usa-Iran rafforzano il dollaro

Credit Suisse quota obbligazioni in dollari sul Mot

Bitcoin sopra i mille dollari per la prima volta da 3 anni

Source: il 2017 sarà positivo ma volatile, occhio a bond emergenti e dollaro

Euro/dollaro verso la parità secondo Deutsche Bank

Wall Street frenata dai dati del mercato del lavoro

La Fed non tocca i tassi, lascia aperta possibilità rialzo in autunno

A New York l’ottimismo torna a prevalere

Il dollaro può far cadere il prezzo del petrolio

A settembre la Fed portebbe alzare i tassi di uno 0,25%

L’oro potrebbe calare sotto i mille dollari l’oncia

La Fed vede la ripresa ancora fragile, aspetterà ad alzare i tassi

Ci mancavano solo le voci sul dollaro per fiaccare le borse europee

Usa: Pil cala meno del temuto nel I trimestre

Pochi scambi, molte incertezze, risultato: euro in calo

Tokyo vola sui massimi a 15 anni, grazie al dollaro

L’euro non attira le banche centrali

Euro al tappeto contro dollaro dopo le parole di Draghi

Tassi: la Fed potrebbe prendere ancora tempo

Wall Street apre in ripresa, il dollaro rallenta

New York alla finestra, guarda a Bce e Russia

Wall Street indietreggia dopo i dati macro, vola il dollaro

Ti può anche interessare

Gestito, Anima cerca un partner

Anima punta ad aumentare di dimensioni e, per farlo, getta un occhio all’estero. Ma ripensa anche ...

Dossier reclutamento – Widiba

L’anno è iniziato da poco e come vuole la tradizione, una volta messi da parte i numeri del bilan ...

Nuova Bce, Weidmann in pole

Il completamento delle elezioni europee segna l’inizio di una fase cruciale per le nomine nell ...