Auto, in Europa calano ancora le immatricolazioni. Indice settoriale al test di un importante livello tecnico

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 15 Novembre 2018 | 10:49
L’indice Euro Stoxx Automobiles & Parts, benchmark di riferimento per i titoli azionari del settore automotive europei, sta al momento testando in arrea 460/461 punti un importante supporto dinamico ascendent

Articolo a cura di Finanza Operativa

Prosegue in Europa la flessione delle vendite di autovetture nuove. Dopo il brusco crollo del mese di settembre (-23,4%), infatti, anche ottobre ha fatto registrare una performance negativa. Secondo i dati diffusi oggi dall’Acea, l’Associazione dei Costruttori Europei, le vendite di autovetture nuove nell’Europa dei 28+Efta sono state 1.118.859, in calo del 7,4% rispetto a quanto archiviato l’anno scorso (1.207.772 unità). Resiste però ancora in positivo il cumulato del periodo gennaio-ottobre con 13.424.360 immatricolazioni e segna un +1,4% nel confronto con i 13.232.496 veicoli venduti nello stesso periodo del 2017. Nel dettaglio, in Germania le immatricolazioni a otobre sono scese del 7,4%, così come in Italia, in UK del 2,9%, in Francia dell’1,5%, in Spagna del 6,6%.

Gli investitori, almeno in Borsa, non devono però disperare: l’indice Euro Stoxx Automobiles & Partsbenchmark di riferimento per i titoli azionari del settore automotive europei, sta al momento testando in arrea 460/461 punti un importante supporto dinamico ascendente dal quale potrebbe nelle prossime sedute beneficiare di un rimbalzo tecnico dopo aver sostanzialmente già scontato la news negativa di oggi. A patto ovviamente che anche i panieri generali riprendano quota.

In ottica di breve termine i prossimi target sono individuabili a 495 punti prima e in zona 520 poi.  Stop loss da posizionare a quota 460, livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione.

A Piazza Affari su questo paniere è disponibile il seguente EtfLyxor Stx Eu600 Auto&Part Ucits Etf Acc (Isin FR0010344630, Ter 0,30%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bassa Sassonia, in vendita il 20% di VW

Blue Chips Fondi sulle montagne russe

Auto e dollaro trascinano al ribasso i fondi Usa

NEWSLETTER
Iscriviti
X