Anche gli istituzionali bocciano il Btp Italia

A
A
A
di Redazione 23 Novembre 2018 | 09:24

Anche l’ultima speranza di riscatto è svanita. A voltare le spalle al Paese non sono stati soltanto i piccoli. Anche gli istituzionali hanno mostrato freddezza con il Btp Italia. Come riporta Milano Finanza, la domanda per il titolo quadriennale (scadenza novembre 2022) ha raccolto ordini per 1,3 miliardi di euro da parte dei big. Sommati agli appena 863 milioni dell’offerta riservata al retail, portano il totale poco sopra quota 2,1 miliardi.

Per intendersi, una cifra di poco superiore ai 2 miliardi che il Tesoro puntava a raccogliere dal solo collocamento per gli istituzionali, le cui adesioni sono state 55. Più che dimezzato il risultato rispetto all’asta di maggio, quando vennero collocati titoli per 7,7 miliardi, di cui 4 ai big.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco perchè i Btp sono irresistibili

Bot People, la disfatta della superstar degli anni ’90

Investimenti, Btp e Bund: prospettive tra aumento dello spread e rendimenti in salita

NEWSLETTER
Iscriviti
X