Manovra, più poteri alla Guardia di Finanza contro l’evasione

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara4 dicembre 2018 | 09:22

Più poteri alle alla Guardia di Finanza. E’ quanto ha scritto oggi il quotidiano Italia Oggi, secondo il quale gli agenti delle Fiamme Gialle avranno anche poteri di indirizzo e coordinamento dell’attività di contrasto all’evasione, in concerto con l’Agenzia delle Entrate. Le disposizioni sono statedurante i lavori parlamentari di conversione del decreto fiscale.

La Guardia di Finanza, secondo quanto scrive Italia Oggi, assieme alle Entrate predisporrà anche un piano annuale dei controlli sui contribuenti di medie dimensioni. Si tratta di soggetti con giro d’affari compreso fra i 7,5 milioni a 100 milioni di euro e che, in quanto tali, risultano esclusi sia dai nuovi indicatori di normalità economica che dal tutoraggio fiscale.

Italia Oggi ricorda anche che il rafforzamento dei poteri della Guardia di finanza e il suo maggior coinvolgimento nella lotta all’evasione fiscale, avviene proprio quando ai vertici dell’Agenzia delle Entrate siede un ex generale delle Fiamme Gialle.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Il “buy” del consulente – 02/11/18

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Apple, la Mela è caduta in testa alle borse

Le vendite deludenti in Cina trascinano a fondo i listini mondiali. Da ottobre, la casa della mela m ...

Spread, la corsa non si ferma

Resta elevata la tensione nei mercati globali dopo l’innalzamento dei dazi USA dal 10 al 25% s ...