Adesso Tria pensa alle dimissioni

A
A
A

Una poltrona in bilico

di Redazione5 dicembre 2018 | 10:46

La resa dei conti, in tutti i sensi, sarebbe dietro l’angolo. Il ministro dell’Economia Giovanni Tria, stando a quanto riportato da Il corriere della sera, potrebbe dimettersi dopo l’approvazione della manovra da parte del Parlamento.

Secondo quanto riferito da persone che conoscono il ministro, Tria non avrebbe ancora preso una decisione e potrebbe restare al suo posto. Tuttavia fonti vicine al ministro raccontano di averlo trovato stanco sul piano fisico e mentale ma soprattutto “stufo” di subire dal governo quelli che considera colpi alla sua credibilità. Ultimo in ordine di tempo, il comunicato di Salvini e Di Maio domenica scorsa nel quale i due leader politici ignorano Tria e sottolineano solo la loro fiducia nel premier Giuseppe Conte quale protagonista della trattativa con la Ue sui conti pubblici.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ti può anche interessare

Borsa Italiana, la spagnola Alantra diventa nomad

A Piazza Affari arriva una casa d’investimenti con 500 dipendenti e presenza in 23 paesi ...

Bnl, the brand must go on

Bnl Gruppo BNP Paribas e Plural presentano un nuovo evento dedicato alla comunicazione ...

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Sentenza della Corte d’Appello di Milano che dà ragione alla banca, assistita dall’avvocato Ben ...