Manovra, parte la caccia ai tagli

A
A
A

E’ il momento di pensare a dove tagliare

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 dicembre 2018 | 11:11

Partono i tagli. La manovra approdata a Montecitorio e sulla quale il governo metterà la fiducia, non sarà la stessa che uscirà alla fine dell’iter parlamentare. L’imperativo è scongiurare la apertura della procedura d’infrazione europea per eccesso di debito. Una nuova bozza di legge di bilancio non arriverà a Bruxelles prima della prossima settimana. Il documento sarà sul tavolo del presidente della Commissione europea martedì 11 dicembre.

Le misure attuative e i costi effettivi di quota 100 e reddito di cittadinanza saranno definiti “entro la prossima settimana” ha commentato Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del consiglio e braccio destro del leader leghista Matteo Salvini. “In politica il compromesso si trova sempre, noi abbiamo chiesto le elaborazioni di tipo quantitativo sull’applicazione di quota 100 e reddito di cittadinanza a partire da marzo. In base a queste rielaborazioni pensiamo che l’impatto possa ridursi, anche in maniera significativa”. Ha concluso Giorgetti.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti over 60, la paura fa 90

Schroders, la sim italiana cala il sipario sul WM

Caos Brexit, la May chiede aiuto a Bruxelles

Cf Webinars, come prepararsi al nuovo anno

Fondi, top e flop del 10/12/18

Btp: un 2019 con tante incognite

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Efpa sceglie la Mole

Consulenti, ecco come investire alla velocità del 5G

Enasarco, fuoco incrociato sulla governance

Adesso Tria pensa alle dimissioni

Manovra, stallo nella trattativa fra Italia e Ue

Modric ha bisogno di un consulente finanziario

State Street GA: la felicità previdenziale è nella consapevolezza

Un ex Credem nel mirino di Consob

La fotostory dei Bluerating Awards

Reclutamento, i magnifici 7 di Bnl-Bnp Paribas LB

Fondi, top e flop del 3/12/18

Autonomi ai blocchi di partenza, sperando nel buonsenso

Domani è day 1 della consulenza indipendente

Fideuram ISPB, un bilancio da premiare

Regling: l’Italia non è rischiosa

Brexit, a ogni inglese costerà 1.000 ‎sterline

E’ partito l’ITForum a Milano

Bluerating Awards: volti e nomi dei fantastici 85 cf

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Troppe violazioni e arriva la radiazione per un ex Credem

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

BFC EDUCATION: Bluedvisor, una puntata per i consulenti

Mercati: boiler room

Ti può anche interessare

Sfida contro il tasso zero

Foà (AcomeA) spiega le strategie di un fondo con obiettivo di breve termine e basse commissioni ...

Poste Italiane e Mifid 2, ancora tensione tra i consulenti finanziari

La Slp Cisl della Sicilia contesta le procedure con cui l’azienda ha affiancato dei tuor ad alcuni ...

Banca Mondiale, doppietta sull’EuroMot

Due nuovi prodotti obbligazionari a tasso fisso in uscita ...