Manovra, parte la caccia ai tagli

A
A
A

E’ il momento di pensare a dove tagliare

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 dicembre 2018 | 11:11

Partono i tagli. La manovra approdata a Montecitorio e sulla quale il governo metterà la fiducia, non sarà la stessa che uscirà alla fine dell’iter parlamentare. L’imperativo è scongiurare la apertura della procedura d’infrazione europea per eccesso di debito. Una nuova bozza di legge di bilancio non arriverà a Bruxelles prima della prossima settimana. Il documento sarà sul tavolo del presidente della Commissione europea martedì 11 dicembre.

Le misure attuative e i costi effettivi di quota 100 e reddito di cittadinanza saranno definiti “entro la prossima settimana” ha commentato Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del consiglio e braccio destro del leader leghista Matteo Salvini. “In politica il compromesso si trova sempre, noi abbiamo chiesto le elaborazioni di tipo quantitativo sull’applicazione di quota 100 e reddito di cittadinanza a partire da marzo. In base a queste rielaborazioni pensiamo che l’impatto possa ridursi, anche in maniera significativa”. Ha concluso Giorgetti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etf, sfatiamo i miti e guardiamo la realtà

Pir 2: bene ma non benissimo

Mutui, una montagna di rate non pagate

La consulenza a doppio malto

Investimenti, 29 stock bonus marcati Unicredit

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Investimenti, l’assenza di una spinta

Mediolanum, Doris come Capitan America

Consulente, ti spiego perché la stabilità è destabilizzante

Allianz GI, un nuovo nome per la sostenibilità

Credem disegna il private banking del futuro

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

ITForum: tra fintech, investimenti, advisory e space economy

Jupiter, la distribuzione ha un nuovo leader

Gestori in vetrina – M&G

Banche Popolari: nuova linfa per famiglie e pmi

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Fineco e i promessi sposi

Gestori in vetrina – Aviva Investors

Consulenti, occhio al potere delle ancore casuali

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Oggi su BLUERATING NEWS: Mediolanum e quota Fininvest, fondi in doppia cifra

Bankitalia, stress e spread frenano la crescita

Gestori in vetrina – Kairos

Assoreti, il gestito mette il turbo alla raccolta

Fed: l’affondo di Trump

Consulenti, un aprile tra radiazioni e sospensioni

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Dossier reclutamento – IWBank PI

Gestori in vetrina – Franklin Templeton

Credem ha il cuore verde

Ti può anche interessare

Broker Forex, allarme rosso sulle truffe

Non si può più andare avanti in questa maniera. A dirlo è Aduc ...

Consob: ecco i doveri dei giornalisti finanziari

La Carta dei doveri dell'informazione economica e finanziaria scaturisce da una decisione del Consig ...

Gli italiani si sentono più poveri

Uno studio del Sole 24 Ore sottolinea che la classe media, negli ultimi dieci anni, ha perso il 10,4 ...