Manovra, parte la caccia ai tagli

A
A
A
di Matteo Chiamenti 6 Dicembre 2018 | 11:11
E’ il momento di pensare a dove tagliare

Partono i tagli. La manovra approdata a Montecitorio e sulla quale il governo metterà la fiducia, non sarà la stessa che uscirà alla fine dell’iter parlamentare. L’imperativo è scongiurare la apertura della procedura d’infrazione europea per eccesso di debito. Una nuova bozza di legge di bilancio non arriverà a Bruxelles prima della prossima settimana. Il documento sarà sul tavolo del presidente della Commissione europea martedì 11 dicembre.

Le misure attuative e i costi effettivi di quota 100 e reddito di cittadinanza saranno definiti “entro la prossima settimana” ha commentato Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del consiglio e braccio destro del leader leghista Matteo Salvini. “In politica il compromesso si trova sempre, noi abbiamo chiesto le elaborazioni di tipo quantitativo sull’applicazione di quota 100 e reddito di cittadinanza a partire da marzo. In base a queste rielaborazioni pensiamo che l’impatto possa ridursi, anche in maniera significativa”. Ha concluso Giorgetti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

Asset allocation: l’evoluzione del digitale tra cloud, gaming e metaverso

Mercati Emergenti: lo spauracchio della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X