Debito sovrano e corporate: allarme bolla

A
A
A

Un pericolo all’orizzonte

Avatar di Redazione20 dicembre 2018 | 11:19

A cura di Marcello Astorri.

Se nel 2007 la bolla che ha innescato la crisi è arrivata dal mercato immobiliare, adesso la minaccia maggiore è costituita dal debito sovrano e corporate. Come si legge su Milano Finanza, a  livello globale il rapporto debito/pil ha raggiunto il 240%. L’allarme arriva da Alessandro Gumier, responsabile del Global Investment Banking di Société Générale. Nel 2018 la volatilità del settore corporate è aumentata, rendendo i mercati imprevedibili e con finestre di emissione più ristrette per le obbligazioni. E nel 2019, secondo gli esperti svizzeri, la volatilità rimarrà ai livelli generati quest’anno.

Tutti effetti della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, delle tensioni tra l’Italia e l’Europa sulla manovra di bilancio e della questione irrisolta legata alla Brexit. Senza dimenticare le Banche centrali. La Bce terminerà il quantitative easing con la fine del 2018. Con effetti tutti da vedere sullo spread btp-bund, ora in discesa ma comunque lontano dai 112 punti base raggiunto prima delle elezioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Italia, è scorpacciata di bond

Mps torna sul mercato, bond da 750 mln

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Generali cerca un accordo in Asia

Carige, in arrivo bond miliardario

Credem fa il pieno di cover bond

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Ti può anche interessare

Dl crescita, il governo trema

Dl crescita, si cerca una via di uscita sul “Salva-Roma” La tregua di Pasqua tra M5S e L ...

A Rimini ecco i FintechAge Awards

La cerimonia di premiazione costituirà l’appuntamento di apertura di ITForum 2018 ...

Borsa, un 2019 pieno di cedole

La regina delle cedole sarà Intesa Sanpaolo, che distribuirà un dividendo di circa il 10% in rappo ...