Manovra, inizia la corsa ai decreti attuativi 

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 2 Gennaio 2019 | 10:33
Il governo deve licenziare 161 norme per rendere operativa la legge di bilancio. Entro gennaio quelli per quota 100 e reddito di cittadinanza

Lo sprint per l’approvazione della legge di bilancio è concluso, quello per licenziare i decreti attuativi inizia da ora. Secondo un articolo del Sole 24 Ore, tra provvedimenti, regolamenti di diversi enti e decreti ministeriali, servono 161 misure per rendere operativa la manovra. Entro il primo mese dell’anno, servono i decreti per mettere in pista reddito di cittadinanza e quota 100. Attesi sul tavolo del Consiglio dei ministri tra il 10 e il 12 di gennaio. Ma non solo: attendono i provvedimenti attuatitivi anche misure come la tassa sul commercio online, gli indennizzi ai risparmiatori colpiti dai crack bancari e gli incentivi previsti per l’acquisto di auto non inquinanti.

Il ministero più carico di lavoro sarà quello dell’Economia, con un fardello di 26 norme da realizzare. Inoltre, già si parla di modifiche al testo della manovra allo studio da parte del Governo. Di cui, almeno una, pare essere sicura. Ovvero la cancellazione dell’aumento Ires sul Terzo settore, già promessa dall’esecutivo gialloverde. Misura caldeggiata anche dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante il suo discorso di fine anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Def, manovra da 29 miliardi. Ma resta da capire come recuperarne 7

Governo, golden power su Piazza Affari

Governo, quota 100 ha la data di scadenza

Governo, pochi giorni per decidere

Governo, la crisi fa schizzare lo spread e affossa la borsa

Governo, qualcosa si è rotto

Governo: 35 miliardi cercasi

Governo, alta tensione nella maggioranza

Governo, l’Europa spacca la maggioranza

Governo, Tria ha pronta la mazzata Iva

Conti, il governo raschia il barile

Governo: manrovescio da Bruxelles, Btp alle stelle

UE, la lettera sul debito è arrivata

Governo alle prese col nodo rimborsi

Governo, battibecco sulla crescita

Mattone di Stato in svendita

Manovra, 7 miliardi di tasse in più

Governo dritto sparato verso la multa da 3 miliardi

Anche gli istituzionali bocciano il Btp Italia

Btp Italia, grande flop: gli italiani non comprano il governo

Manovra, Draghi bacchetta Tria: taglia il debito

Manovra, Tria si smarca e lancia l’allarme spread

Manovra, è arrivata la bocciatura dall’Europa

Governo, bruciati 300 miliardi in 8 mesi

Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

Manovra, l’Europa già boccia l’Italia

Nota al Def, via libera da Palazzo Madama e Montecitorio

Governo a muso duro con le banche

Lo spread sale: il governo tremerà

La manovra che sfida l’Europa, Tria china il capo

Il velo di Maya dei conti pubblici italiani

Pir, il governo vuole agevolarli

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Ti può anche interessare

Notz Stucki sbarca su Allfunds

Notz Stucki, gruppo di asset management indipendente, fondato a Ginevra nel 1964 e guidato in Italia ...

WisdomTree completa l’integrazione di ETF Securities

WisdomTree, emittente di exchange-traded fund (“ETF”) ed exchange-traded product (“ ...

Aegon AM, nuova nomina negli investimenti responsabili

Aegon Asset Management rafforza la squadra per gli investimenti responsabili con due nuove nomine. B ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X