Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

A
A
A
di Redazione 8 Gennaio 2019 | 10:39
Per la società guidata da Massimo Doris, flussi netti di oltre 900 milioni di euro nell’ultimo mese del 2018. Flussi per oltre 4 miliardi nell’arco di 12 mesi, contro il record di oltre 5 miliardi del 2017.

Banca Mediolanum ha comunicato i risultati commerciali del mese di dicembre 2018.

La raccolta netta totale del gruppo è risultata pari a 908 milioni di euro. In particolare, la raccolta netta nel risparmio gestito si è attestata a 407 milioni.

Massimo Doris,(nella foto), amministratore delegato di Banca Mediolanum, ha commentato: “Si chiude in modo brillante con 908 milioni di raccolta totale a dicembre, un anno che ha saputo regalarci grandi soddisfazioni nonostante le complessità dello scenario macroeconomico. Sono molto soddisfatto dei risultati conseguiti nel 2018, ovvero 4,1 miliardi la raccolta totale e oltre 3 miliardi quella in gestito, in particolare per la qualità di questi flussi”.

“Entrando nel merito, la polizza unit linked My Life si conferma il prodotto di maggior successo presso i nostri clienti, con oltre 800 milioni di raccolta nell’anno, grazie alla sua versatilità e alle possibilità di diversificazione che propone – prosegue Doris. Anche i Piani individuali di risparmio, in un anno in cui il Ftse Mib ha ceduto oltre il 15%, hanno raccolto 800 milioni, a tutto vantaggio dei clienti che hanno continuato a investire a prezzi più convenienti”.

“Questi risultati evidenziano la forza della nostra strategia di investimento”, ha concluso Doris, “e la grande capacità di Banca Mediolanum di far sì che i clienti possano approfittare delle difficili condizioni di mercato. Sono fiero di condurre una banca in piena salute che tra l’altro continua ad attrarre nuovi clienti, il cui totale a fine anno è circa 1.250.000”.

Nel 2018, la raccolta di Banca Mediolanum è risultata pari a 4,12 miliardi di euro, contro i 5,38 miliardi del 2017. Ecco, di seguito, una tabella con tutti i numeri:

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X