Antirion Sgr, operazione con Osborne Clarke

A
A
A

La società di gestione è stata assistita dal team guidato dal partner Andrea Pinto, coadiuvato dal legal director Antonio Fugaldi e dal trainee Roberto D’Andrea.

di Redazione11 gennaio 2019 | 15:39

Osborne Clarke ha assistito Antirion Sgr., in qualità di società di gestione del risparmio del fondo comune di investimento alternativo italiano immobiliare di tipo chiuso multicomparto riservato denominato “Fondo Immobiliare Antirion Global – Comparto Core”, nell’operazione di finanziamento di importo complessivo di circa 179 milioni di euro messo a disposizione del fondo stesso da Bnp Paribas – Succursale Italia, in qualità di finanziatore, banca agente e mandated lead arranger, che è stata affiancata dallo studio Legance – Avvocati Associati.

Il finanziamento è stato messo a disposizione per finanziare l’acquisto di due immobili siti in Roma destinati ad uso uffici e attività accessorie. Osborne Clarke ha assistito Antirion Sgr con un team guidato dal partner Andrea Pinto (nella foto)†
, coadiuvato dal legal director Antonio Fugaldi e dal trainee Roberto D’Andrea.

Legance ha assistito BNP Paribas – Succursale Italia, con un team composto dal partner Emanuele Espositi, coadiuvato dalla senior associate Francesca Tirrito e dalla associate Irene Zampieri. I profili fiscali sono stati seguiti dal counsel Francesco Di Bari.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’Intelligenza artificiale? Meglio la realta virtuale

Osborne Clarke: consumatori preoccupati per la sicurezza dei pagamenti mobili

Ti può anche interessare

Il “buy” del consulente – 27/09/18, da Avio a Gima TT

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Regling: l’Italia non è rischiosa

Il direttore generale dell’Esm getta acqua sul fuoco ...

Aberdeen Standard Investments: Bce, una decisione hawkish

Il percorso della Bce verso la normalizzazione della politica monetaria rimane sostanzialmente invar ...