Btp: che rivincita dopo il flop Italia

A
A
A

Il titolo emesso ieri scade a marzo 2035 ed è stato venduto a un prezzo pari a 99,609 che corrisponde a un rendimento lordo del 3,41%.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena16 gennaio 2019 | 10:12

Il Tesoro ha collocato in sindacato il Btp 15 anni per un ammontare record di 10 miliardi di euro dopo aver raccolto ordini per 35,5 miliardi. Un chiaro segno di un ritorno di interesse dagli investitori per il debito sovrano italiano. Nel dettaglio, il titolo emesso ieri scade a marzo 2035 ed è stato venduto a un prezzo pari a 99,609 che corrisponde a un rendimento lordo del 3,41%.

Sulla base dei dati diffusi dalla Banca d’Italia, inoltre, risulta che nel mese di ottobre gli investitori non residenti hanno ridotto di 4,7 miliardi le partecipazioni in titoli di Stato italiani a 651,6 miliardi. Non è possibile per il momento dire se l’esito favorevole del collocamento sia destinato a durare.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Conto Arancio, mazzata di Bankitalia

Carige, terremoto ai vertici

Capitali, 40 miliardi in fuga dall’Italia

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Bilanci delle sim e delle sgr, ecco che cosa cambia

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Bcc a una svolta, dite la vostra sulla nuova vigilanza

Arbitro bancario, ecco le reti nel mirino

Tutela del risparmio, audizione di Visco (Bankitalia) al Senato

Bufera su Bsi in Italia

Ubi Banca e Bper salgono in borsa dopo nota Bankitalia

Social lending made in Italy, cosa dice la nuova (?) legge

Banca d’Italia pubblica le attese Disposizioni in tema di social lending

Sanzioni per banche e manager, più poteri a Bankitalia

Intermediari e rischi, Bankitalia accetta suggerimenti fino al 18 dicembre

Bankitalia: 20 società in amministrazione straordinaria

Remunerazioni top presso banche e sim, Bankitalia detta le scadenze

Intermediari in difficoltà, da Bankitalia la lista delle procedure di amministrazione straordinaria

Banche, Visco: la vigilanza sta seguendo “casi gravi ma non gravissimi”

C’è più oro nei forzieri di Via Nazionale

Banche in affanno, sei nuove procedure da inizio anno

Vigilanza sugli intermediari, Bankitalia si riorganizza

Visco (Bankitalia): necessaria crescita e unione piena

Bankitalia: il reddito delle famiglie calerà ancora

Banche, Visco ritocca le garanzie per i finanziamenti dalla Bce

Bankitalia, un faro sugli stipendi dei manager

Promotori finanziari, la spinta arriva dai depositi

Spending review: bye bye Isvap e Covip, arriva l’Ivarp

Fiduciarie, con la riforma nuove regole antiriciclaggio

Ti può anche interessare

Pienone per i Bot e tassi finiscono sottozero

Il rendimento dei BoT semestrali è tornato negativo per la prima volta dall'aprile scorso a -0,025% ...

Btp Italia, al via il collocamento

Si tratta della 14esima emissione di questo bond governativo che avverrà in due fasi: dal 19 al 21 ...

Il crollo verticale del bitcoin, -30% in una settimana

Sette giorni fa il bitcoin veleggiava tranquillo attorno a 6.400, livello sul quale si era stabilizz ...