Pil italiano, cala la spada dell’Ue

A
A
A

Le parole del commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, aprono a una revisione al ribasso delle stime sul pil

Marcello Astorri di Marcello Astorri23 gennaio 2019 | 10:21

Dopo la scure di Banca d’Italia e Fondo monetario internazionale, le stime del pil italiano potrebbero essere ritoccate al ribasso anche dalla Commissione europea. I motivi di questo timore risiedono nelle dichiarazione del commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, che ieri ha detto che l’esecutivo comunitario è “pronto a rivedere le proprie stime di crescita dell’Italia e dei Paesi Ue”. Al momento, l’Ue prevede per l’Italia una crescita per il 2019 all’1%. Un pil più basso, vuole dire un deficit più alto. Pertanto la Commissione potrebbe chiedere all’Italia una manovra correttiva. Ipotesi che non è presa in considerazione dal governo gialloverde. Con il rischio di un nuovo scontro sui conti con la Commissione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, in Europa solo l’Italia ha outlook negativo

Italia graziata, lo spread ringrazia

Conti pubblici, continua il pressing Ue sull’Italia

Pagamenti, all’Italia piace ancora il contante

Commissione europea, due di picche all’Italia sul debito

Spread infuocato, Tria pompiere

Italia, lo spread torna sui massimi

Italia, meno prestiti alle imprese e bot più cari

Gli italiani si sentono più poveri

Ue, Italia ancora a rischio procedura

Italia, il settore produttivo storce il naso

Governo: una voragine da 8 miliardi

Italia, Fitch vede il Pil quasi a zero

Commissioni sulle performance, il fardello italiano

La Commissione Ue chiede la patrimoniale all’Italia

Private banking, prezzi troppo alti

Allianz Italia, i consulenti fanno la differenza

Ue e Fmi, attacco incrociato sull’Italia

Pil, le grandi banche sono pessimiste

Pil, l’Italia entra in recessione tecnica

Pienone per i Bot e tassi finiscono sottozero

Manovra, stallo nella trattativa fra Italia e Ue

Manovra, trattativa tutta in salita per l’Italia

Governo dritto sparato verso la multa da 3 miliardi

Regling: l’Italia non è rischiosa

Btp Italia parte l’asta: cedola minima 1,45%

Manovra, l’Italia risponde alle critiche dell’Europa

Le ragioni del banker

Manovra, il vero spread Italia-Germania è a quota 400

L’Italia nel mirino della nuova Lega Anseatica

La nuova lettera UE alza l’allarme debito

C’è sempre una prima volta

Amiral Gestion sbarca in Italia

Ti può anche interessare

Istat, la rivincita del mattone

Per l'Istat il mercato immobiliare guadagna velocità e a fine 2018 recupera i valori di compravendi ...

Finanza, come sarà il CFO del futuro

Da semplice operatore economico a facilitatore strategico in grado di attivare e governare un percor ...

Italia, i dazi Usa ci costano 4,3 miliardi

I dazi minacciati dal governo americano contro la Ue nell’ambito della lunga battaglia legata ...