Usa-Cina: tensione sul filo di lana

A
A
A

Il consigliere economico di Trump ha precisato che la prossima settimana il vicepremier cinese Liu He sarà a Washington per nuove trattative.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena24 gennaio 2019 | 09:28

Nessuna interruzione dei colloqui fra USA e Cina sul tema dazi. Lo ha comunicato Larry Kudlow, portavoce della Casa Bianca e direttore del National Economic Council, smentendo le ricostruzioni della stampa americana che parlavano questa settimana di un incontro saltato. Tutto il contrario quindi: il consigliere economico di Trump ha precisato infatti che la prossima settimana il vicepremier cinese Liu He sarà a Washington per un nuovo round di trattative, nel corso della tregua di tre mesi decisa dalle due superpotenze per superare le loro divergenze commerciali. Intanto, il 1° marzo scade la tregua con la quale gli Usa hanno congelato i dazi programmati a partire dal 1° gennaio del 2019.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp e Deutsche Bank cavalcano il Dragone

Dazi, è guerra senza sosta

Cina, dazi per 75 miliardi sui prodotti USA. Borse in calo

Dazi, la Cina risponde svalutando lo yuan

Il Dragone si mangia gli Usa

Copa America dei mercati, il Cile è una squadra su cui puntare

Trump, accordo a breve con la Cina

Cina, la regina dei mercati emergenti

Borse in affanno, Trump rompe con la Cina

Le nuove prospettive del consumatore cinese secondo Bnp Paribas AM

Cina, il Dragone ha il fiato corto

Investimenti, il Dragone ci vede lungo

Dazi, trattativa per la pace tra Usa e Cina

MSIM: il peso della Cina sulla crescita globale

Ubs non ha paura dello yuan

Tasso fisso sulle ali del Dragone

Record di guadagni per la donna più ricca di Cina

Private banking, chi comanda nel mercato cinese

La Cina vieta le Ico, crollano le quotazioni di Bitcoin ed Ethereum

Gam, in Cina, è il momento di guardare alle banche e all’old economy

Rimosso Yao Gang, il re delle Ipo cinesi: era corrotto

Cina, prima condanna per manipolazione dei mercati tramite lo speed trading

Cina: crescono i ricchi, ma meno che in passato

Paperoni con gli occhi a mandorla

La Cina standardizza i BigData

Il mobile banking dilaga nella Cina rurale

La “lunga marcia” di China Rapid Finance

JD Finance pronta a camminare da sola

Non si ferma la crescita di Credit China

Nuovo crollo del Bitcoin: la colpa è ancora della Cina

“Un sospeso” da Starbucks con WeChat

Ethenea: il dollaro forte pesa sulla Cina

Fidelity: Cina, cosa porterà l’anno del Gallo

Ti può anche interessare

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di ramo I) del gruppo Anima ...

Pensioni, arriva la stangata sopra i 100mila euro

Da giugno scattano le sforbiciate alle pensioni superiori a 100mila euro lordi l’anno. E’ ...

Brexit, sterlina tonica in attesa del voto in Parlamento

In serata è atteso il voto del Parlamento britannico sull'accordo per l'uscita dall'Unione europea ...