Draghi: nubi sull’Europa

A
A
A
di Marcello Astorri 25 Gennaio 2019 | 10:15
Pesano ancora i conflitti commerciali, la Brexit e l’andamento del mercato automobilistico tedesco

La Banca centrale europea vede addensarsi nuvole minacciose sull’economia del Vecchio Continente. La riunione della Bce, guidata dal governatore Mario Draghi, ha lasciato invariati i tassi d’interesse. In conferenza stampa, Draghi ha commentato lo scenario economico, percepito in peggioramento anche se non in recessione. A pesare sono ancora una volta il protezionismo, la Brexit e il settore automobilistico. In Italia, inoltre, sta peggiorando la domanda di prestiti. Tutti fattori che potrebbero convincere Francoforte ad aprire la cassetta degli attrezzi per stimolare l’economia: entro marzo, infatti, potrebbe esserci un piano di rifinanziamento a lungo termine per le banche.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, Bce: the day after

Mercati, Bce: un’estate di acquisti

Bank Of England bacchetta i risparmiatori sui Bitcoin

NEWSLETTER
Iscriviti
X