Brexit, la May vuole di nuovo trattare

A
A
A

La Camera dei comuni ha dato mandato alla premier di rinegoziare il precedente accordo con l’Ue: ma si preannuncia un missione quasi impossibile

Marcello Astorri di Marcello Astorri30 gennaio 2019 | 10:52

La premier britannica Theresa May compatta il suo partito e ottiene il via libera della Camera dei Comuni per tornare a trattare in Europa. Avrà tempo fino al 13 febbraio per trovare un nuovo accordo sulla Brexit, dopo quello già bocciato dal Parlamento. May, in particolare, cercherà di rivedere la questione sul backstop, la clausola di sicurezza per impedire il ritorno di un confine rigido tra le due Irlande. Questa scatterebbe nel caso non si trovasse un accordo complessivo con la Ue entro il 29 marzo, data fissata per l’uscita del Regno Unito. Ieri il presidente francese, Emmanuel Macron, ha detto che l’Europa non rinegozierà con il Regno Unito, poiché l’accordo attuale è il migliore possibile. Per la May, quindi, la strada è decisamente in salita.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Brexit, ora è realtà

Elezioni UK, vince Johnson e Trump festeggia: È l’ora della Brexit?

Brexit, è ancora rinvio

Brexit, si va verso la proroga

Accordo Brexit, il punto dei gestori

Brexit, fine della telenovela: c’è l’accordo

Brexit e guerra dei dazi frenano i mercati

Brexit, mazzata su Johnson: “Lo stop del Parlamento è illegale”

Brexit, ora tutto è in mano alla Corte Suprema

Brexit, doppia bordata a Johnson

Brexit, Johnson chiude il Parlamento fino al 14 ottobre

Brexit: per la May dimissioni a giugno

Brexit, rinvio indigesto per l’Unione europea

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Brexit News: May promette le dimissioni se si giunge ad un accordo

Brexit: no deal scongiurato, per ora

Brexit, sterlina tonica in attesa del voto in Parlamento

Brexit, i big del credito evitano l’Italia

Brexit: ora la strada è il rinvio

Brexit, altra sconfitta per la May

Brexit affossa il pil inglese

Brexit, la May nel pantano dopo il no di Juncker

Etf a prova di Brexit

Brexit, la May si salva

Brexit, le borse non hanno paura

Brexit, rebus aperto dopo il no del Parlamento

Scene da una Brexit

Brexit, oggi la May si gioca tutto o quasi

Brexit, il rinvio è alle porte: domani giorno della verità

Gestori inglesi pronti al risiko post Brexit

Caos Brexit, la May chiede aiuto a Bruxelles

Brexit, la Gran Bretagna può ripensarci

Brexit, a ogni inglese costerà 1.000 ‎sterline

Ti può anche interessare

Fisco, credito d’imposta per i pagamenti elettronici

Un credito d’imposta del 30% sulle commissioni delle transazioni con carte e bancomat per le ...

Mps, Mussari e Vigni condannati a 7 anni

7 anni e 6 mesi a Giuseppe Mussari, ex amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena. E’ u ...

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Dopo le ultime vicende di cronaca che hanno portato alla ribalta alcuni casi eclatanti di comportame ...