Usa, tassi fermi: la Fed si piega a Trump

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 31 Gennaio 2019 | 10:45
La banca centrale americana ha deciso di prendersi una pausa in attesa di segnali dal mercato

Non sono arrivate sorprese dalla riunione della Fed: i tassi d’interesse rimangono fermi. Ma c’è di più: per la prima volta, dal comunicato ufficiale scompaiono i riferimenti a eventuali rialzi dei tassi futuri. Dopo che nei mesi scorsi il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, aveva pesantemente attaccato Jerome Powell, il numero uno della Fed, alla fine l’animo della colomba ha prevalso nelle decisioni della banca centrale americana. Powell ha negato condizionamenti da parte di Trump, aggiungendo che “l’economia statunitense va bene, ma ci sono rallentamenti in Europa e in Cina”. Per cui è meglio “essere ancora pazienti” nelle scelte di politica monetaria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Trump-Xi, una pausa pacifica

Fed: Powell a muso duro con Trump

Trump tira le orecchie alla Fed

Trump, accordo a breve con la Cina

Guerra dazi, Trump più morbido su Huawei

Dazi, Pechino va al contrattacco sui T-bond

Guerra dei dazi, tregua di Trump sulle auto

Dazi: la guerra che ammazza Wall Street

Borse, spiraglio per i negoziati Usa-Cina

Borse in affanno, Trump rompe con la Cina

Trump scatena il panico sul petrolio

Dazi, Trump minaccia l’Ue: stangata da 11 miliardi

Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

Usa: il dopo-Harvey potrebbe far sorridere Buzzi Unicem

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Trump vuole dimezzare la riserva strategica di petrolio degli Usa per fare cassa

Bank of America, la caduta di ieri a Wall Street segna l’avvio di una correzione?

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Il fattore Melania

Trump presenta la sua riforma fiscale, sparisce la tassa sulle importazioni

Anche Wall Street torna a volare, mercoledì Trump presenta la riforma fiscale

Borse: sarà una settimana molto nervosa

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

Anche il fondo pensione norvegese ha approfittato del rally di Wall Street

Wall Street migliora ancora i record storici, T-bond in frenata

Wall Street ora inizia a temere l’effetto Trump

Buffett ha puntato sull’azionario dopo la vittoria di Trump

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

Trump impensierisce anche la borsa di Tokyo

Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

Entusiasmo per Trump svanisce, a Milano soffre Unicredit

Ti può anche interessare

Sperandeo (BlackRock): “Quattro fattori per investire”

Nuovi criteri per diversificare il portafoglio e avere un extra rendimento, secondo la view della ca ...

La gufata del venerdì: Lehman bis è vicina

Gli economisti lo chiamano il cigno nero: l’evento dalle conseguenze catastrofiche che può ca ...

Consulenti, non piacete ancora abbastanza ai paperoni

I paperoni non investono abbastanza e se è vero che limitarsi agli impieghi liquidi non è il massi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X