Pil, l’Italia entra in recessione tecnica

A
A
A
di Marcello Astorri 31 Gennaio 2019 | 11:23
Diffusi i dati Istat: nel quarto trimestre del 2018 il pil si è contratto dello 0,2%. La crescita per l’intero anno si ferma allo 0,8%

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lo aveva anticipato ieri. Oggi è arrivata l’ufficializzazione dei dati Istat: nel quarto trimestre del 2018 il prodotto interno lordo italiano si è contratto dello 0,2%. Dato negativo che si aggiunge al -0,1% del terzo trimestre, certificando così la recessione tecnica dell’Italia. Alla luce di questi dati, fa sapere l’istituto di statistica, nel corso del 2018 il pil è cresciuto dello 0,8%. Mentre le stime per l’anno appena iniziato parlano di una variazione acquisita negativa pari allo 0,2%. Il premier Conte, che ieri ha fatto visita alla riunione di Assolombarda, ha detto che a incidere è stato l’andamento del commercio globale. Ma, in ogni caso, nel secondo semestre del 2019 si attende un ritorno alla crescita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X