Cara rete, pensavi solo ai soldi?

A
A
A

Il rendiconto come va, come va, come va?

Avatar di Redazione11 febbraio 2019 | 09:54

“Il rendiconto come va, come va, come va?” canterebbe un ipotetico Mahmood in chiave finanziaria. La notizia del possibile (forse probabile) rinvio della nuova rendicontazione da mandare alla clientela ha infatti generato non poco dibattito tra i nostri lettori. Utilizzando come spunto il testo della canzone vincitrice di Sanremo 2019, c’è chi si interroga su cosa conti davvero per il mondo degli intemediari finanziari. Non saranno forse solo i soldi? “A parole si parla sempre del cliente al centro degli interessi dei servizi di consulenza, ma quando poi Mifid 2 impone maggiore trasparenza nella esplicitazione dei costi, ecco che il settore va in crisi. Viene da ridere, per non piangere. Contanto solo i profitti” scrive Emanuele. “Vergogna. Atteggiamento che si commenta da solo.” commenta laconicamente Roberta V. Viene da chiedersi, come fa giofino ad oggi, come li hanno comunicati ai clienti questi costi????

Ma non tutti la pensano così, come Fino67, a cui l’approccio congiunto di Abi, Assoreti, Assosim e Assogestioni sa di tutela per tutti “Mi sembra il minimo. Le associazioni devono tutelare i professionisti e una rendicontazione selvaggia e non uniformata può generare solo confusione nella clientela”, supportato dalle parole di AntonioLa chiarezza non fa mai male. Ancora oggi mi sembra che ci sia tanta confusione sull’argomento. So che alcune società presenteranno prospetti snelli e chiari, mentre altre mallopponi illeggibili. Vi sembra giusto?”.

Spostandoci sul fronte fee only, segnaliamo il commento su Facebook di Luca Mainò, membro del consiglio direttivo Nafop “Si allontana la trasparenza? È da mesi che si parla con preoccupazione di rendicontazione dei costi, che dovrebbe arrivare a tutti i clienti delle banche in primavera.
Manca poco ma… taaaaaac… ecco la richiesta di una consultazione ESMA per avere chiarimenti tecnici con possibili rinvii. Consulenti indipendenti e SCF da sempre comunicano tutti i costi ai clienti, in particolare quelli che riguardano il proprio onorario, unica fonte di remunerazione legata al servizio di consulenza (FeeOnly)”.

Dopo avervi presentato alcuni spunti di riflessione, come sempre lasciamo ai nostri lettori la possibilità di esprimersi sulla questione. Fatelo nei commenti, vi pubblicheremo con piacere.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Conti correnti: gli Italiani sono più parsimoniosi

Ubi Banca va di nuovo a canestro

Reti, Banca Consulia tratta con Unica Sim

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Dossier reclutamento – IWBank PI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Ti può anche interessare

Sui tassi arriva l’effetto spread

Le conseguenze del differenziale ...

Consulenti: leader sì, tiranno no

Come farsi seguire…evitando di essere dei tiranni. La leadership perfetta in 4 mosse ...

Italia, meno prestiti alle imprese e bot più cari

Continuano le notizie poco incoraggianti per il settore produttivo italiano.  I prestiti delle ban ...