Borse‎, l’incertezza politica minaccia i listini mondiali

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 19 Febbraio 2019 | 10:52
La politica traballa e rischi che ne conseguono sono una pistola carica puntata contro le borse mondiali

Brexit, elezioni europee, la caduta del governo spagnolo e le proteste in Francia. Si potrebbe continuare ancora sui fattori d’incertezza politica. Tanto che, come riporta Il Sole 24 Ore, l’indice che la misura, l’economic policy uncertainty index, ha raggiunto i massimi livelli dagli anni Novanta.  Non solo in Europa, ma anche negli Stati Uniti e in Cina. Al momento, però, questo dato non sembra avere ripercussioni eclatanti sulle Borse, che dall’inizio dell’anno stanno recuperando dopo una fine del 2018 disastrosa. La stessa Piazza Affari, in Italia, ha ripreso quasi il 10% del suo valore. Anche se, se si guarda agli Usa, per comprare azioni rispetto ai più sicuri titoli di Stato, gli investitori cominciano a chiedere prezzi più convenienti rispetto agli utili. Regna dunque un clima di cautela: basterebbe un potenziale shock, come un mancato accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina, per rovinare l’ottimismo sui listini mondiali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Coronavirus, bazooka Fed: tassi a zero

Un fulmine a ciel sereno, o forse no. Nella serata di ieri la Federal Reserve ha deciso di tagliare ...

WisdomTree, il vero trend è l’analisi dei dati

L’analisi dei dati diventerà sempre più importante nelle nostre vite. Lo pensa la casa dR ...

Mercati: Italia, una ricetta per ripartire

Poco più di una settimana fa l’Italia ha dato il via alla Fase 2 delle misure di contenimento del ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X