Crisi bancarie, l’Ue vuole regole eguali

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 20 Febbraio 2019 | 12:21
A chiederlo sono gli eurodeputati della Commissione per i problemi economici del Parlamento europeo

“Le crisi bancarie devono avere tutte parità di trattamento”. A chiederlo sono gli eurodeputati della Commissione per i problemi economici del Parlamento europeo, presieduta dall’italiano Roberto Gualtieri. L’occasione è stata l’audizione davanti alla Commissione di Margrethe Vestager, commissaria Ue alla Concorrenza, e Valdis Dombrovskis, commissario ai Servizi Finanziari e vicepresidente della Commissione europea. In particolare, si è discusso degli interventi pubblici per i salvataggi della banca tedesca Nord Lb e Carige, per la quale il governo italiano è intervenuto con un decreto che prevede garanzie per i bond e un’eventuale capitalizzazione preventiva. Entrambe le vicende dovranno avere il via libera della Commissione. Il timore di molti parlamentari, tuttavia, è che ci possa essere disparità di trattamento tra le varie crisi bancarie.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vestager (Ue): “Le regole del bail-in prevedono eccezioni”

Se la primavera porta con sé la Bad Bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X