Pmi, i minibond fanno gola agli investitori esteri

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 22 Febbraio 2019 | 12:46
Il 2018 è stato quello con il maggior numero di emissioni di strumenti di questo tipo da parte delle Pmi

Lo scenario non è dei migliori per l’economia tricolore, ma un messaggio controcorrente arriva dal mercato dei minibond e degli strumenti alternativi di credito per le piccole e medie imprese. Come riporta Il Sole 24 Ore, il 2018 è stato quello con il maggior numero di emissioni di strumenti di questo tipo da parte delle Pmi: si tratta di 116 aziende per un totale di 142 fra minibond e strumenti di debito, per un ammontare di oltre 1 miliardo di euro. Tutti numeri che rappresentano un record da quando esiste questo mercato. Ma chi le compre queste obbligazioni? A sorpresa, il 63% degli acquirenti arriva da investitori istituzionali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Iccrea sottoscrive due minibond

Nasce il bollino di qualità sulle emissioni di minibond

Primo minibond per Isaia, alta moda sartoriale partenopea

Ti può anche interessare

Investimenti, le opportunità emergenti dei bond

Vi proponiamo un commento sulle prospettive per gli investimenti nel debito emergente a cura di Mar ...

I timori di Bankitalia per il Coronavirus, ecco la relazione completa di Visco

L’attualità è al centro anche dell’ultima relazione annuale sui conti 2019 presentata ...

La gufata del venerdì: tre miliardi fermi temendo il disastro negli Usa

“La continua spinta del presidente Donald Trump per la riduzione dei tassi porterà l’economia d ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X