Manovra, arriva il mini aumento Iva

A
A
A

A Palazzo Chigi prende piede l’ipotesi di un crescita dell’aliquota dal 22 al 23%

Marcello Astorri di Marcello Astorri25 febbraio 2019 | 11:00

Per evitare una nuova tempesta dello spread in estate, il governo starebbe già pensando a come intervenire sui saldi di bilancio. Secondo quanto riporta Il Messaggero, a Palazzo Chigi potrebbe farsi strada l’ipotesi di un mini aumento dell’Iva: dal 22 al 23%, che frutterebbe quasi 4,5 miliardi di euro. Per ammorbidire gli effetti del balzello, il governo ci accompagnerebbe nuove spese deducibili e detraibili. Nell’intento di rendere conveniente chiedere scontrini e ricevute, spingendo così a emetterli anche chi solitamente è reticente a farli: il tutto con la prospettiva di aggredire il reddito sommerso. Nel governo, tuttavia, tutti hanno parlato di tempi prematuri per parlare di una manovra correttiva. I vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, inoltre, ufficialmente hanno smentito aumenti dell’Iva.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allarme debito, l’aumento Iva è una necessità

Ti può anche interessare

Investimenti, l’assenza di una spinta

L’entità della recente rivalutazione delle azioni e del restringimento degli spread nei merca ...

Intesa, gran consulto delle Fondazioni per le nomine

Ca’ de Sass è in fermento. E’ giunto il giorno della riunione delle fondazioni azioniste con ci ...

L’allarme di Artoni sui Btp

Il gestore di Impact Sim, ex Azimut, sconsiglia l'acquisto aggressivo di btp ...