Intesa, gran consulto delle Fondazioni per le nomine

A
A
A
Avatar di Redazione 1 Marzo 2019 | 10:55

Ca’ de Sass è in fermento. E’ giunto il giorno della riunione delle fondazioni azioniste con circa il 18% del capitale per decidere sul rinnovo del vertici della banca.

Come recita le agenzie, gli enti, tra cui la Compagnia di Sanpaolo, la Cariplo e le fondazioni di Padova, Bologna e Firenze, dovranno avviare il confronto sulla lista dei candidati da presentare alla prossima assemblea del 30 aprile.

Intanto il consiglio di amministrazione uscente ha pubblicato il documento con i suggerimenti per l’indentikit dei prossimi consiglieri chiedendo di seguire il principio della continuità. in pratica si chiede alle fondazioni di confermare soprattutto i vertici della banca, ossia l’amministratore delegato Carlo Messina e il presidente Gian Maria Gros-Pietro.

La richiesta, da mesi scontata per Messina e in forse per Gros-Pietro, è rivolta soprattutto alla Compagnia di San Paolo e alla Cariplo, cui spetta proprio la scelta dell’amministratore delegato e del presidente.

Il cda ha anche espresso l’auspicio che gli azionisti assicurino un’ampia diversità di genere e la diversificazione tra le fasce di età degli amministratori e, nel rispetto delle recenti indicazioni della Bce, individuino competenze apprezzabili nell’ambito del digital & information technology e conoscenza del mercato e dei prodotti assicurativi e della relativa regolamentazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, il 2021 inizia col botto. Mega afflussi per Generali

Certificati, 32 nuovi Premium Cash Collect per Intesa

Intesa, tentazione shopping “di nicchia” nel wealth management e nel private banking

NEWSLETTER
Iscriviti
X