Carige, parte l’offensiva dei piccoli azionisti

A
A
A
Avatar di Redazione 5 Marzo 2019 | 10:08

Banca Carige rimane sempre sotto i riflettori dell’attenzione pubblica, ma questa volta non si parla di fusione. Il Secolo XIX riporta infatti la notizia di 600 piccoli azionisti Carige che si costituiranno parte civile contro la banca e i suoi ex manager in un processo finora rimasto nell’ombra, che potrebbe materializzare uno spartiacque importante nella storia della Cassa genovese.

Stiamo parlando del dibattimento che inizia stamattina a Roma contro l’ex numero uno dell’istituto, ed ex vicepresidente Abi, Giovanni Berneschi e altre nove persone oltre la stessa Banca Carige, chiamata in causa per la legge sulla responsabilità amministrativa delle società. Le accuse sono a vario titolo di aggiotaggio e ostacolo all’autorità di vigilanza fino al 2013, che avrebbero indotto centinaia di risparmiatori a investire comunque su titoli destinati a precipitare. Almeno 550 potenziali vittime sono assistite dal Codacons, già ammesso per il tramite del legale Bruno Barbieri di Bologna.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Popolare di Vicenza, già 10mila soci chiedono il rimborso

Popolare di Vicenza, rimborsi di 30 euro per azione ad alcuni soci

Risparmio, attivata una procedura per i risarcimenti di Banca Marche

NEWSLETTER
Iscriviti
X