Bankitalia: meno prestiti e mutui più costosi

A
A
A

A gennaio i tassi d’interesse sui prestiti erogati alle famiglie per acquisti di abitazioni sono passati al 2,31% dal 2,26%

Marcello Astorri di Marcello Astorri11 marzo 2019 | 13:18

Acquistare casa con il mutuo diventa più caro. A dirlo sono i dati diffusi dalla Banca d’Italia che per il mese di gennaio ha rilevato un aumento dei tassi d’interesse sui prestiti erogati alle famiglie per acquisti di abitazioni, passati al 2,31% dal 2,26% di dicembre. Tra i fattori, a incidere su questo aumento c’è stato l’alto livello dello spread registrato negli scorsi mesi, che ha aumentato i costi di raccolta delle banche. Nello stesso mese, inoltre, i prestiti alle imprese non quotate si sono ridotti dello 0,7%, mentre resta stabile la crescita dei prestiti alle famiglie che si è confermata al 2,6% come a dicembre.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Sui tassi arriva l’effetto spread

Un Remix a firma Fineco

Le polizze abbinate ai mutui rientrano nel calcolo del tasso usurario

Come ti estinguo il mutuo in anticipo

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Tutelarsi dopo il mutuo, ecco la polizza

Piccolo manuale per scovare un abusivo del credito

Interessi sui mutui: quando la banca rischia l’usura

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

Mutui, le banche commerciali sfidano il private banking

Blackstone e Prudential acquistano 14,7 miliardi di dollari di mutui britannici

Mutui, si allarga la forbice tra fisso e variabile

Reddito fisso: occorrerà fare attenzione ai titoli a lungo termine americani

ScegliBanche.it sbarca in Francia e prepara l’ingresso in Germania e Spagna

Rbs chiude per 1,1 miliardi di dollari cause con Ncua

Mutui: cala erogato ma crescono le erogazioni, con meno surroghe

Mutui: ora gli italiani si informano prima sui costi

Mutui, lo spread si applica al tasso anche negativo

Mutui, cresce l’erogato (in maggioranza a tasso fisso)

MutuiOnline.it: prosegue il boom dei mutui di surroga

Segnali di risveglio per il mercato dei mutui

La bomba foreclosure farà saltare l’austerity irlandese?

Il mercato dei mutui sta ripartendo in Italia

Citigroup conferma: accordo fatto con autorità Usa

Commerzbank cede 700 milioni di mutui?

Nuova maxi multa in arrivo per Bank of America?

Usa: mai così pochi mutui dal 1997

Commerzbank in evidenza a Francoforte

Mutui: gli italiani riscoprono la surroga

Tokyo corre, Shanghai frena

Sospiro di sollievo per le banche Usa, i creditori tornano a pagare

Mutuionline, la mossa della Bce offre opportunità interessanti

Ti può anche interessare

Fondi obbligazionari, tre lustri di delusioni

Costi esagerati rapportati ai rendimenti. Uno studio di Morningstar, condotto su 25 categorie del r ...

Addio all’Albo per un ex Fineco

Arriva la radiazione da parte di Consob per il sig. Romolo Franzoni ...

Gestori globali, ecco i titoli preferiti

I titoli più amati dai money manager globali sono Alphabet, Visa e Microsoft. Male Apple ...